Prevenire la muffa di casa arredandola con queste due piante che assorbono l’umidità

Le ultime settimane di piogge incessanti sull’Italia hanno riportato alla luce il tema dell’umidità. Dopo un autunno scarso di precipitazioni, infatti, Giove Pluvio si è ampiamente rifatto, rovesciando sulle nostre città un mare di acqua. Tralasciando purtroppo i casi estremi, a cui la nostra Redazione manda un abbraccio virtuale, in molte delle nostre case è ricomparsa la muffa. Sappiamo bene quanto questo parassita faccia male alla nostra salute, provocando allergie e irritazioni. Ed è per questo che potremmo anche prevenire la muffa di casa arredandola con queste due piante che assorbono l’umidità.

Un mezzo salutare

Per combattere l’umidità di casa, possiamo decidere di investire su queste piante, decisamente affascinanti anche nell’arredo di sala, corridoi e spazi comuni:

  • l’azalea;
  • l’orchidea.

Parliamo di due piante particolarmente belle anche a livello estetico e, che, letteralmente si alimentano dell’umidità circostante. Vediamole nello specifico, assieme ai nostri Esperti.

L’orchidea

Prevenire la muffa di casa con queste due piante che assorbono l’umidità, partendo da una delle più belle e più amate dalle nostre padrone di casa: l’orchidea. I nostri Lettori che avranno avuto il piacere di visitare la Thailandia, saranno sicuramente andati anche a visitare i famosi vivai di orchidee. Qui, tra tripudi di colori, sfumature e profumi, le orchidee trovano il loro habitat naturale. Consideriamo infatti che la Thailandia è uno dei paesi mondiali col più alto tasso di umidità. Posizionare delle orchidee vicino alle possibili fonti di umidità di casa sarà un’idea veramente valida.

L’azalea

Ultimamente il nome di questa pianta è anche legato alle campagne di informazione per la ricerca e la lotta al cancro. Quindi, posizionare delle azalee in casa, avrebbe il doppio compito di fare beneficenza e prevenire l’umidità di casa. Ci permettiamo di consigliare l’azalea con foglia caduca, che lascia uno splendido profumo in casa, impossessandosi non solo dell’umidità, ma anche dei cattivi odori. Una sorta di pianta carnivora della muffa e degli odori di casa. Ecco dunque spiegato come prevenire la muffa di casa arredandola con queste due piante che assorbono l’umidità. Rimandiamo i nostri Lettori all’approfondimento sottostante, che tratta i sintomi da intossicazione da muffa, che potrebbero colpire i nostri familiari.

Approfondimento

Come riconoscere i sintomi da intossicazione da muffa e quali sono

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te