Potrebbero bastare 50.000 euro per una villa in riva a questo splendido mare

Da sempre gli italiani sono alle prese con il problema della casa. Con la sostituzione della lira con l’euro il problema si è aggravato. Infatti, il passaggio da una valuta a un’altra ha spinto i prezzi delle case a una forte rivalutazione tra il 2001 e il 2010.

Il successivo scoppio della bolla speculativa immobiliare ha solo calmierato i prezzi, rallentando ma non fermando la crescita del valore degli immobili. Oggi nelle grandi città come Milano o Roma, per un piccolo monolocale non si spende meno di 30.000/40.000 euro. I valori di un nuovo bilocale possono superare anche i 150.000 euro.

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Sono valori folli se si dà uno sguardo ad altre realtà italiane. In alcune città con soli 30.000 euro si possono comprare case e fare affari d’oro. Naturalmente, non sono Roma e Milano, ma in Italia non esistono solamente queste due metropoli. Soprattutto, non esiste solo l’Italia. Lo sanno bene coloro che decidono di lasciare i nostri confini per andare a vivere in un altro Paese.

Il fenomeno non riguarda solamente i pensionati, che prediligono in genere i posti caldi in Europa come il Portogallo. Sempre più persone, infatti, grazie allo sviluppo dello smart working, abbandonando l’Italia e si trasferiscono all’estero.

Potrebbero bastare 50.000 euro per una villa in riva a questo splendido mare

Può sembrare incredibile ma ci sono posti bellissimi nel Mondo dove si vive benissimo anche con soli 1.000 euro al mese. Qui si potrebbe comprare una villetta in riva al mare con soli 50.000 euro. La Thailandia è uno di questi posti.

La maggior parte degli italiani quando cerca casa ha una vocina dentro che gli sussurra: cercare casa in vendita vicino a me. Così si indebita con la banca per 30 anni con un mutuo i cui tassi adesso hanno ripreso a salire.

Magari molti ignorano che con la metà della cifra di un bilocale in città potrebbero comprare una villetta in riva al mare in Thailandia. Il Paese asiatico è uno dei posti più belli al Mondo e probabilmente anche dei più economici. Sempre più italiani decidono di trasferirsi dopo averci vissuto per qualche mese. In questo Paese il reddito medio mensile è di circa 500 euro, per una cena al ristorante di spendono 20 euro in due persone.

Sul web alcuni siti immobiliari riportano di offerte di villette in riva al mare in vendita anche a 40.000/50.000 euro. Basta inserire su un motore di ricerca le parole: Thailandia e case in vendita, per trovare alcuni siti che promuovono questi immobili.

Le soluzioni per comprare casa a poco prezzo in Italia

Certo, un cambio di vita così radicale non è da tutti. Chi preferisce rimanere in Italia, può trovare delle soluzioni alternative al bilocale da 100.000 euro in medie condizioni di una grande città. Grazie allo smart working si può decidere di andare a vivere nelle immediate vicinanze della città dove si lavora. Se in Thailandia potrebbero bastare 50.000 euro per una villa, la cifra in Italia è destinata a lievitare. Ma chi decide di trasferirsi in campagna, può trovare numerose offerte di immobili in vendita, magari con piscina, a partire da 90.000 euro.

Chi non volesse rinunciare alla città, allora potrebbe adottare soluzioni diverse che permettono di acquistare casa a un prezzo ridotto. Per esempio, si può percorrere la strada delle aste di immobili oppure si può acquistare un appartamento da ristrutturare e risistemarlo sfruttando i numerosi Bonus sulla casa, come il Superbonus del 110%.

Lettura consigliata

Comprare casa al mare da 80.000 euro da ristrutturare con poco grazie ai Bonus

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te