Pochi sanno che per proteggere le rose dai primi freddi bastano solo queste semplici attenzioni

La rosa è uno dei fiori più apprezzati al Mondo. È considerata la regina del giardino grazie alla sua estrema bellezza, al meraviglioso profumo e alla straordinaria gamma di colori. Uno dei fiori più apprezzati e regalati, che esprime amore ma anche affetto e rispetto.

Una pianta forte e resistente, anche se può essere attaccata da questo pericoloso parassita che rischia di farla ammalare e morire. Grazie alle meravigliose fioriture primaverili ed estive, le rose rendono unico il nostro terrazzo e il giardino. Un fiore che non necessita di particolari cure, ma solo di qualche piccola accortezza. Infatti, per crescere sano e rigoglioso ha bisogno di un terreno ricco di sostanze organiche, ben drenato, ma anche di uno spazio luminoso e di concimi specifici.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera Slim

Pochi sanno che per proteggere le rose dai primi freddi bastano solo queste semplici attenzioni

La rosa è un fiore molto resistente, ma durante i mesi freddi necessita di particolari attenzioni per fare in modo che in primavera torni a fiorire in maniera rigogliosa.

Durante l’inverno la pianta perde i fiori e le foglie; quindi, in questo periodo dell’anno ha bisogno di cure specifiche. Infatti, pochi sanno che per proteggere le rose dai primi freddi bastano solo queste semplici attenzioni.

Molto importante è la concimazione (da ottobre a dicembre). Un’azione fondamentale che ci permette di rendere il terreno fertile. Un concime ricco di azoto, magnesio e potassio, assicura una crescita costante della pianta.

Anche la potatura è fondamentale per eliminare i rami troppo lunghi e che si potrebbero spezzare con i forti venti o sotto il peso della neve. È importante anche rimuovere i fiori secchi e le foglie malate. La fine dell’autunno è anche il periodo migliore per proteggere la pianta somministrando un prodotto antifungino.

Altre 2 azioni importanti: pacciamature e irrigazione

Durante l’inverno le temperature sono molto basse, quindi questi fiori, che amano il clima mite, possono soffrire di questa condizione.

Facciamo attenzione, quindi, perché il freddo e il gelo provocano problemi alle radici. Ma possiamo risolvere questa situazione utilizzando la tecnica della pacciamatura. Come funziona? Ricopriamo il terreno attorno alla pianta con foglie secche e gusci di noci. Questi materiali ci permetteranno di tenere le radici al caldo per tutto l’inverno.

Durante le stagioni calde, la pianta della rosa necessita di irrigazioni costanti. Ma ricordiamo, in inverno, di ridurre drasticamente le innaffiature per evitare che le radici marciscano e la pianta si ammali.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te