Perché non buttare le bucce dei mandarini

Gli agrumi, sono i protagonisti delle nostre tavole in inverno e le loro bucce  sono molto utili per tante cose. E’  un vero peccato gettarle nella spazzatura!
La buccia del mandarino, contiene sostanze benefiche e la si può utilizzare per prevenire e curare alcune malattie a costo zero.

Ecco perché non buttare le bucce dei mandarini

La buccia di questo agrume, contiene una molecola responsabile del suo odore: il D-Limonene, un antiossidante, antiansiogene e chemioprotettivo contro l’insorgenza di alcune forme tumorali.
È utilizzato per curare i bruciori di stomaco, i calcoli biliari e il colesterolo cattivo, per combattere bronchiti, per favorire il sonno, per schiarire e purificare la pelle.
Le bucce del mandarino, possono essere usate fresche o essiccate.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Come essiccare le bucce del mandarino

Per questo procedimento occorre utilizzare mandarini biologici perché privi di pesticidi e altri prodotti nocivi per la salute.

Procedimento

Lavare e asciugare i mandarini. Sbucciarli e fare a pezzi le scorze. Metterle su un calorifero oppure nel forno a bassa temperatura. Quando si saranno disidratate, tagliarle a pezzettini oppure polverizzarle nel mixer.
Potranno essere conservate per molti mesi in un barattolo di vetro chiuso ermeticamente.

Come si prepara un infuso di mandarino

Lavare le bucce, tagliarle a pezzi e mettere due cucchiai colmi in un pentolino precedentemente riempito con quattro tazze di acqua. Portare l’acqua ad ebollizione, abbassare la fiamma e continuare la cottura per qualche minuto.
Spegnere, togliere dal fuoco e lasciare riposare per cinque minuti. Filtrare il tutto e bere.

Come assumerla

La tisana di mandarino va assunta tre volte al giorno a piccoli sorsi per abbassare il livello dei trigliceridi, del colesterolo, per la stitichezza, le infezioni, per i disturbi digestivi, mal di stomaco, flatulenza.

Come e quando utilizzare la polvere di mandarino

La si può assumere come integratore alimentare, aggiungendola nei pasti o bevande, quando si ha carenza di vitamine, per combattere i radicali liberi e prevenire l’invecchiamento precoce, come scrub per il viso mischiata allo zucchero.

Dopo aver letto l’articolo ora sarà più chiaro   perché non buttare le bucce dei mandarini.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te