Perché la famiglia è così importante e quali sono tutti i valori fondamentali che si possono apprendere 

La famiglia è un nucleo sociale che è composto da individui, almeno due, che vivono sotto lo stesso tetto e che sono legati da un qualche vincolo. Tale vincolo può essere rappresentato da affinità o di parentela oppure matrimonio.

In una famiglia dove vige l’armonia, l’affetto tra i componenti è incondizionato. Così come ogni componente ha un ruolo chiave. A partire dai genitori che sono chiamati a educare i figli e a trasmettere loro tutta una serie di valori fondamentali che poi saranno spendibili da adulti nella società.

Vediamo allora di analizzare l’importanza della famiglia per ognuno di noi e anche quali sono questi valori che, da grandi, possono rendere i nostri figli delle persone migliori.

Perché la famiglia è così importante e quali sono tutti i valori fondamentali che si possono apprendere

Nel dettaglio, la famiglia è un nucleo sociale dove si prendono delle decisioni, spesso molto importanti e dove si affrontano pure insieme i momenti di difficoltà. Con i genitori che sono chiamati a correggere i comportamenti sbagliati dei propri figli puntando sempre a sperare il meglio per loro.

Ecco perché la famiglia è così importante, ma non finisce qui. In quanto all’interno di un nucleo familiare si devono promuovere pure tanti valori positivi che spaziano dal rispetto delle libertà altrui allo spirito di sacrificio, passando per il senso di generosità e per il senso di solidarietà.

Quali sono i principali tipi, da quella nucleare a quella estesa

Dal punto di vista prettamente sociologico, si distinguono tre tipi di famiglia: quella nucleare, quella monoparentale e quella estesa. Nel dettaglio, la famiglia nucleare è detta anche famiglia coniugale ed è, nello specifico, quella dove i genitori vivono insieme ai loro figli biologici.

La famiglia monoparentale, invece, è quella composta da un solo genitore che vive insieme ai suoi figli. Questo accade quando il genitore è vedovo oppure ha divorziato o, semplicemente, non si è mai sposato.

Mentre la famiglia estesa è quella che è composta da famiglie dove ci sono due o più adulti che di solito vivono insieme ai bambini. Per esempio, oltre ai genitori e ai figli biologici, possono far parte di una famiglia estesa i figli adottivi, i nonni, gli zii.

Lettura consigliata

Per spendere poco e rilassarci con la famiglia in una località facile da raggiungere questa è la meta ideale a giugno

Consigliati per te