Per un trucco waterproof o per pelli sensibili scegliamo lo struccante più adatto

Truccarsi è sicuramente non solo una routine, ma una passione di molte. Il trucco ci permette di piacerci di più e ottenere uno sguardo più intenso e attraente. Il problema, però, arriva quando la sera, dopo una lunga giornata, dobbiamo togliercelo.

Dobbiamo, quindi, prendere in mano il nostro struccante. Scegliere quello giusto è fondamentale per la salute della pelle e degli occhi. Infatti, prendere il prodotto sbagliato potrebbe causare problemi al nostro viso.

Ci sono tantissime tipologie di struccante tra cui scegliere. Per un trucco waterproof o pelli sensibili, ad esempio, ecco la guida allo struccante perfetto.

Diverse tipologie di struccante per diversi tipi di pelle

Non dimentichiamoci mai di struccarci prima di andare a letto. Infatti, non togliere i residui significa ostruire i pori e rovinare la nostra pelle. Per scegliere il nostro prodotto giusto dobbiamo per prima cosa capire che tipo di pelle abbiamo. Le tipologie possono essere la pelle grassa, quella secca oppure quella mista.

Per quanto riguarda invece gli stuccanti, troviamo per primo il latte detergente. Ha una consistenza cremosa ed è perfetto per chi ha la pelle normale o tendenzialmente secca. Cerchiamone uno possibilmente naturale, quindi senza agenti chimici. Per utilizzarlo, ci basta metterne qualche goccia su un po’ di cotone e rimuovere il trucco, per poi sciacquare con acqua.

Un altro tipo di struccante è quello al burro, un composto di oli vegetali che con il calore della pelle si scioglie. Adatto a chi ha la pelle sensibile, secca o con couperose. Basta metterne un po’ sul viso e massaggiare bene. Togliamo poi tutti i residui con un panno umido.

Per un trucco waterproof o per pelli sensibili scegliamo lo struccante più adatto

Nella lista troviamo anche l’acqua micellare. Questa soluzione liquida è composta da micelle, che trattengono il trucco e lo eliminano con velocità. Non solo è adatto a tutti i tipi di pelle, ma è sicuramente il metodo più veloce per struccarsi. Versiamone un po’ su un dischetto di cotone e poi passiamo il viso, eliminando qualsiasi residuo di make up.

Tra i tipi di acqua micellare troviamo anche quello bifasico, adatto soprattutto al trucco waterproof. Questo composto è formato da una parte di acqua e una di olio. Va agitato prima del suo utilizzo, in modo che i due componenti si mischino.

Prepariamo uno fai da te

Infine, possiamo anche creare uno struccante fai da te. Questo è consigliato per tutte le pelli e ha anche un’azione rinforzante ciglia e sopracciglia. Per crearlo ci basteranno:

  • 100 ml di olio di mandorle dolci;
  • 100 ml di olio di ricino;
  • 300 ml di acqua di rose.

In un contenitore versiamo i due oli, quello di mandorle e quello di ricino. Agitiamo bene e mettiamo anche l’acqua di rose all’interno. Questo struccante funziona come quello bifasico e deve essere agitato energicamente prima dell’uso.

Lettura consigliata

Per evitare sbavature nel trucco quando andiamo in palestra ecco i consigli

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te