Per scoprire se le uova sono scadute non serve la data, basta conoscere questo semplice trucco

Quando facciamo la spesa dobbiamo sempre prestare attenzione alla data di scadenza degli alimenti. Acquistare cibo avariato, infatti, non soltanto è nocivo per la nostra salute ma comporta anche una spesa che forse non ci verrà rimborsata. In un precedente articolo si è trattato di come ottenere un rimborso se si comprano alimenti andati a male, ma con alcune precisazioni. Se perdiamo lo scontrino o il venditore dimostra che è colpa della nostra scorretta conservazione del cibo, a quel punto non c’è nulla da fare.

Ciò detto, però, potrebbe anche capitare che il cibo si deteriori perché non lo consumiamo e questo capita soprattutto con alcuni alimenti, come le uova. Spesso infatti manca la data di scadenza sul guscio e quindi non sappiamo come scoprire se siano ancora commestibili. Nessun problema, ecco la soluzione.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Per scoprire se le uova sono scadute non serve la data, basta conoscere questo semplice trucco

Per prima cosa prendiamo un pentolino o anche un bicchiere da cocktail, generalmente più grande dei classici da acqua. Riempiamolo a metà e mettiamo l’uovo al suo interno con delicatezza per evitare che si rompa. A questo punto, osserviamo i movimenti dell’uovo: se resta sul fondo, allora potremo tranquillamente consumarlo. Se invece risale a galla dovremo gettarlo perché è andato a male e rischieremmo un’intossicazione.

E se decidessimo di non gettarlo?

Esistono tantissimi modi per riciclare le uova scadute e usarle in modo creativo. Il primo tra tutti è prettamente decorativo. Di sicuro più adatto per Pasqua, tuttavia anche durante l’anno si può immaginare di dipingere le uova e usarle come ornamento per la casa.

Il secondo riguarda invece la nostra bellezza. Quante volte abbiamo sentito parlare della maschera per capelli all’uovo, ma non ci siamo azzardate per paura di fare un pastrocchio? Bè, è arrivato il momento di superare il terrore e provare su noi stesse l’incredibile effetto nutriente degli ovetti. Basterà prendere un tuorlo e mescolarlo con dell’acqua tiepida. Lasciamo in posa per circa un quarto d’ora e procediamo poi col classico shampoo. Vedremo un risultato pazzesco e una lucentezza strabiliante.

Per scoprire se le uova sono scadute non serve la data, basta conoscere questo semplice trucco che risveglierà anche la nostra fantasia.

Consigliati per te