Per riutilizzare la mortadella avanzata ecco 2 ricette pronte in 30 minuti

Gli affettati sono uno degli alimenti più utilizzati in cucina. Non solo sono perfetti per accompagnare deliziosi aperitivi, ma possono essere gustati in tantissime ricette. Spesso, vengono comprati per fare dei panini per una gita con la famiglia oppure per una giornata al mare. Tra quelli più scelti c’è sicuramente la mortadella, amata da grandi e piccini.

Se ne compriamo troppa, però, potremmo essere a corto di idee su come utilizzarla. Evitiamo lo spreco alimentare riutilizzandola in semplici piatti. Infatti, la consistenza di questo affettato lo rende molto flessibile e facile da inserire in tante ricette.

Per riutilizzare la mortadella avanzata ecco 2 ricette pronte in 30 minuti

La prima ricetta consiste in delle facilissime polpette di mortadella. Pronto in meno di 30 minuti, questo piatto è perfetto come antipasto oppure come stuzzichino. Prepariamo tutti gli ingredienti necessari:

  • 200 g di patate;
  • 100 g di mortadella;
  • 50 g di parmigiano grattugiato;
  • 1 uovo;
  • sale q.b.;
  • noce moscata q.b.;
  • pangrattato q.b.;
  • olio q.b.

Come fare le polpette di mortadella

Per prima cosa laviamo e cuociamo le patate in microonde per circa 10 minuti. Se non abbiamo il microonde allora lessiamole in acqua fino a quando non si saranno ammorbidite. Passato il tempo, peliamole e schiacciamole con una forchetta all’interno di una terrina. Mettiamo da parte e tritiamo la mortadella con un coltello, ma in parti non troppo piccole. Successivamente aggiungiamola alle patate, mettendo anche l’uovo, il sale e la noce moscata. Mescoliamo energicamente, fino a quando non avremo amalgamato bene tutti gli ingredienti. Aggiungiamo anche il parmigiano e mescoliamo ancora.

Iniziamo a fare le polpette, prendendo del composto con le mani umide e formando una palla. Poi passiamole nel pangrattato e mettiamole da parte. Quando avremo finito tutte le nostre polpette, scaldiamo un goccio d’olio in una padella antiaderente. Mettiamo all’interno le nostre palline e facciamole dorare uniformemente. Serviamole calde.

Una crema alla mortadella deliziosa e velocissima

Un’altra semplicissima ricetta per riutilizzare la mortadella avanzata è quella della mousse di mortadella. Se non amiamo l’idea di fare un vero e proprio piatto, possiamo creare questa salsa per accompagnare gli antipasti. Ci serviranno:

  • 400 g di mortadella;
  • 250 g di formaggio cremoso;
  • sale e pepe q.b.;
  • 2 cucchiai di granella di pistacchi.

Tagliamo la mortadella a dadini e mettiamola all’interno di un frullatore. Possiamo utilizzare un mixer oppure un frullatore a immersione. Aggiungiamo anche il formaggio cremoso, insieme a un po’ di sale, pepe e noce moscata. Frulliamo bene il tutto per ottenere una crema omogenea e spumosa. Se fosse troppo densa, potremmo anche mettere qualche cucchiaio di latte. Mettiamola in una ciotolina e decoriamo con la granella di pistacchi. Questa spuma è perfetta per accompagnare dei crostini in un aperitivo, oppure come ripieno dei tramezzini.

Lettura consigliata

2 ricette per riutilizzare la pasta avanzata utilizzando le uova e il forno

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te