Per proteggere il fegato usiamo le foglie di quest’ortaggio preziosissimo che tutti scartiamo

Ci sono cibi che sono un vero toccasana per il nostro organismo. Quello che in pochi sanno però è che anche alcuni scarti di comunissimi frutti e ortaggi sono preziosi per il nostro corpo.

Oggi, la Redazione vuole spiegare perché spesso alcuni scarti possono aiutarci a stare bene. Per proteggere il fegato usiamo le foglie di quest’ortaggio preziosissimo che tutti scartiamo. Stiamo parlando delle foglie degli asparagi.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

Gli asparagi

Come molti di noi già sanno, gli asparagi sono un alimento molto sano e che possiede poche calorie. Sono perfette per chi segue una dieta ipocalorica perché hanno solo 24 calorie per 100 grammi di prodotto.

Inoltre, sono ricche di fibre ed antiossidanti. Quest’ortaggio è perfetto per chi soffre di diabete perché ha un indice glicemico molto basso. Gli asparagi inoltre sono anche privi di colesterolo e di sodio.

Gli asparagi stimolano la funzionalità renale ed epatica aiutando ad eliminare le tossine nel corpo. Lo studio preso in esame oggi si sofferma proprio su quest’ultima funzione.

Per proteggere il fegato usiamo le foglie di quest’ortaggio preziosissimo che tutti scartiamo

Secondo uno studio condotto nel 2009 da un team di scienziati, le foglie e i germogli degli asparagi sono alleati per la salute del nostro fegato.

Quelle che per noi generalmente sono uno scarto di questo comune ortaggio, in realtà sono un vero toccasana. Infatti, le foglie degli asparagi sono una grande fonte di nutrienti per il nostro organismo.

In particolare, proprio nelle foglie sono state rilevate alte concentrazioni di acido aspartico e asparagina. L’acido aspartico è un amminoacido molto importante per la sintesi delle proteine e la regolazione degli ormoni.

Dallo studio è emerso che le foglie degli asparagi contengono una combinazione di amminoacidi e minerali che agisce sulle cellule epatiche.

In tal senso, lo studio condotto ha permesso di osservare effetti benefici sul fegato riducendone lo stress ossidativo provocato dell’alcool.

Infatti, mangiare queste foglie prima di bere riduce lo stress ossidativo causato dall’alcool, ma anche i suoi postumi. Inoltre, assumere un estratto di foglie e germogli di asparagi permette di ridurre le sostanze tossiche presenti nelle cellule epatiche in seguito all’assunzione di alcol.

Approfondimento

Solo in pochi conoscono i 5 alimenti che contengono più potassio delle banane

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te