Per piante di limone rigogliosissime e stracolme di frutti basta evitare questi errori frequenti

Gli agrumi sono specie molto belle esteticamente, oltre che produttive di gustosissimi frutti da usare in tanti modi diversi in cucina. Uno degli agrumi più coltivati è indubbiamente il limone, tanto in terra che nella sua coltivazione in vaso. Si tratta di una specie che produce frutti più volte all’anno e, per questo, definita rifiorente.

Si potrebbe pensare che sia difficile mantenere questa pianta sempre rigogliosa. Eppure, per piante di limone rigogliosissime e stracolme di frutti basta evitare questi errori frequenti che molti commettono, probabilmente, senza neanche saperlo. Evitare queste piccole sviste è l’unica vera ricetta per piante di limone fruttifere e rigogliosissime.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera Slim

Quali sono gli errori più frequenti nella coltivazione di questa pianta

Sembra opportuno capire che anche la pianta del limone tenta di comunicare le sue sofferenze in qualche modo. Per esempio, se quest’agrume arriccia le sue foglie esiste un modo per evitarlo, risolvendo il problema alla base.

Ma esiste anche una soluzione alle piante che producono limoni allungati o stranamente deformati. Anche in questo caso potrebbe trattarsi di piccole sviste di chi coltiva la pianta.

Non a caso, tra gli errori più ricorrenti e insospettabili nella cura di questa pianta è possibile trovare proprio il trapianto. Trapiantare il limone in un vaso troppo grande e di colpo fa sì che la pianta produca più foglie che frutti. Sembrerebbe opportuno salire solo di una o due misure per volta. Ma non è finita di certo qui, perché gli errori di coltivazione sono ancora tantissimi.

Per piante di limone rigogliosissime e stracolme di frutti basta evitare questi errori frequenti

Se vogliamo cogliere frutti polposi e giganti, bisogna anche evitare di mantenere il terreno troppo bagnato. Per farlo basta controllare se la terra asciuga troppo lentamente ed eventualmente smuovere quella vicinissima alla pianta, per renderla leggera e drenante.

Un altro errore frequente consiste nel non garantire alla pianta il giusto grado di umidità. Ecco, allora, che incredibile effetto produce appendere una bottiglia a metà tra i rami del limone.

Piccole sviste da evitare nella sua coltivazione

Accanto a questi errori, esistono piccole sviste che è possibile evitare con pochissima attenzione in più. Tra gli sbagli più ricorrenti:

  • non proteggere la pianta da squilibri nutrizionali (di concime) e idrici che impediscono la cascola dei frutti;
  • non coprire il terreno attorno al colletto con un’adeguata pacciamatura;
  • esagerare con potature troppo ripetute e frequenti;
  • non arricchire il terreno con concime organico almeno ogni 2 anni circa.
(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te