Per ortensie e gerani sempre in salute, belli e brillanti mai sottovalutare questa banalissima azione che in molti sbagliano inconsapevolmente

Molto spesso sono proprio le azioni più banali e semplici a compromettere la salute delle nostre piante.
Coltivare e prendersi cura di gerani oppure delle ortensie non è così difficile. Sono piante che richiedono poche attenzioni e che rendono balconi, terrazzi e giardini davvero colorati e raffinati in poco tempo.

Entrambi, infatti, sono vegetali gettonatissimi e molto amati ed è per questo che la Redazione, da mesi, cerca di raccogliere i trucchetti e i consigli degli esperti più efficaci per averli sempre perfetti con fioriture abbondanti.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

A tal proposito, suggeriamo 3 letture veloci che potrebbero essere utili:
a) “Ortensie sempre belle e colorate grazie a questi piccoli trucchetti per ottenere una fioritura generosa”. Disponibile QUI.

b) “Mai più gerani sbiaditi con l’incredibile trucco per ravvivare i colori e avere un balcone talmente brillante da fare invidia”, cliccando su questo LINK.

c) “Non la dicono quasi mai ma è questa la prima cosa da fare per avere gerani immediatamente più forti, sani e coloratissimi”. Per leggere cliccare su questo PUNTO.

In questo spazio, invece, il Team di ProiezionidiBorsa vuole mostrare perché per ortensie e gerani sempre in salute, belli e brillanti mai sottovalutare questa banalissima azione che in molti sbagliano inconsapevolmente.

Un errore molto più comune del previsto

Stiamo parlando del momento dell’annaffiatura. Tutti annaffiamo le piante, ovviamente, ma sono in pochi ad adottare le strategie di annaffiatura migliori.

I gerani, ad esempio, sono piante dal clima più arido e quindi non apprezzano l’acqua troppo abbondante. Inoltre, patiscono molto il ristagno d’acqua nel sottovaso. Prima di annaffiare i gerani bisognerebbe toccare il terriccio con le mani. Se risulta secco e asciutto allora la pianta ha bisogno d’acqua. In generale per i gerani è sufficiente una sola annaffiatura al giorno, preferibilmente di sera.

Anche le ortensie è meglio annaffiarle di sera. Versare l’acqua nel terreno ma adoperarsi anche per una leggerissima rinfrescata alle foglie farà bene alla pianta. Dunque, ecco perché per ortensie e gerani sempre in salute, belli e brillanti mai sottovalutare questa banalissima azione che in molti sbagliano inconsapevolmente.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te