Per le vacanze arrivano fino a 1.400 euro dall’INPS a questi pensionati che compilano la domanda entro il 15 aprile 

Con l’avvicinarsi dell’estate si riaccende per tanti la voglia di partire, staccare dalla routine quotidiana e ritrovare benessere e relax. L’INPS offre la possibilità ad oltre 3.000 pensionati di fruire del bando “Estate INPSieme Senior 2022” e ottenere per le vacanze fino a 1.400 euro. I contributi sono a favore dei pensionati iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali, della Gestione Dipendenti Pubblici e della Gestione Fondo IPOST.

Nonché a favore dei loro coniugi o uniti civilmente e figli disabili conviventi. Costoro potranno fruire di soggiorni estivi in località marine, termali, montane o culturali italiane nei mesi di giugno, luglio, agosto settembre e ottobre. Il rientro è previsto entro il 1° novembre 2022. Per le vacanze arrivano, però, interessanti novità.  L’INPS assegna un contributo a totale o parziale copertura del costo di un pacchetto turistico per un soggiorno in Italia. Il pacchetto sarà organizzato da tour operator o agenzie di viaggio scelti dal richiedente la prestazione. Dovrà comprendere le spese di alloggio e vitto presso strutture turistiche ricettive, eventuali spese di viaggio, di escursioni, gite, attività sportive e le coperture assicurative.

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Per le vacanze arrivano fino a 1.400 euro dall’INPS a questi pensionati che compilano la domanda entro il 15 aprile

Il soggiorno potrà avere la durata di 8 giorni/7 notti o 15 giorni/14 notti in Italia. L’importo massimo è di 800 euro per il soggiorno più breve e di 1.400 euro per quello più lungo. In particolare il valore del contributo erogato è determinato sulla base del valore dell’ISEE. Ad esempio con ISEE fino a 8.000 euro il valore del contributo erogato sarà il massimo, con ISEE da 8.001 a 16.000 euro è 95%. Inoltre con ISEE da 24.000,01 a 32.000 il contributo sarà pari all’85% mentre con ISEE superiore a 72.000 euro la percentuale del contributo sarà pari al 60%.

La domanda può presentarsi dal 21 marzo al 15 aprile 2022. Prima della sua presentazione il candidato dovrà iscriversi alla banca dati, compilando il relativo modulo scaricabile dal sito dell’INPS.

Il richiedente poi all’atto della presentazione dovrà presentare la DSU per la determinazione dell’ISEE. La domanda dovrà essere inoltrata dal richiedente la prestazione esclusivamente in via telematica e contenere i recapiti telefonici e indirizzi mail nonché il codice IBAN. L’INPS entro il 18 maggio 2022 pubblicherà sul sito internet le graduatorie.

Qualora l’interessato incontri difficoltà nell’invio telematico, non superabili mediante gli strumenti forniti dall’INPS, non riguardanti SPID/CIE/CNS, potrà presentare la domanda contattando il Contact Center. Per ogni dubbio e maggiori indicazioni si potrà consultare il bando pubblicato sul portale web dell’INPS.

Approfondimento

Questo lago pluripremiato è ancora poco conosciuto nonostante cascate e piscine naturali mozzafiato

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te