Questo lago pluripremiato è ancora poco conosciuto nonostante cascate e piscine naturali mozzafiato

Estate nell’immaginario comune è mare cristallino e spiagge bianche. Invece è sempre più forte la voglia di perdersi e scoprire le meraviglie della natura. Ecco perché, quest’oggi gli esperti di ProiezionidiBorsa illustrano le bellezze naturali di un’oasi all’interno del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi, ovvero la Valle del Mis. Questo lago pluripremiato è ancora poco conosciuto nonostante cascate e piscine naturali mozzafiato.

Il bello è che questo paradiso è a pochi minuti da Belluno e per questo facilmente raggiungibile per una gita fuori porta. Inoltre, ciò che ne fa una vera oasi è il riconoscimento di un’istituzione come Legambiente che dal 2016 riconosce a questo lago le 5 Vele. Esattamente come quelle riconosciute al mare della bellissima Sardegna. Come descritto nell’articolo “Fenicotteri rosa e spiagge di borotalco non sono ai Caraibi ma in un economico paesino italiano assolutamente da vedere”.

Questo lago pluripremiato è ancora poco conosciuto nonostante cascate e piscine naturali mozzafiato

Nel 2020 il lago del Mis è in testa alla classifica delle 5 vele per le acque più pulite. Tale conferimento completa quest’oasi spettacolare tutta da scoprire con delle passeggiate rigeneranti. In particolare, oltre alla bellezza del lago e dei suoi colori cangianti che riflettono il cielo, si possono percorrere sentieri ben tracciati. Raggiungendo così delle vere e proprie creazioni della natura che lasciano senza fiato. Inoltre, nei pressi del lago ci sono diverse cascate alimentate da un torrente chiamato Brenton, la più famosa è la cascata della Soffia. Facilmente raggiungibile con una piacevole passeggiata nel bosco.

Ma la vera rarità della Valle del Mis sono i Cadini del Brenton, ovvero delle piscine naturali color smeraldo, collegate tra loro da cascate. Il tutto crea un ambiente estremamente suggestivo. Se in quest’area protetta non è possibile la balneazione, nelle fantastiche acque del lago è possibile fare il bagno. Ma attenzione perché l’acqua è sempre un po’ fredda, pertanto è preferibile un bel giro in canoa o kayak.

Approfondimento

Comignoli delle fate, il mare più blu d’Europa, ecco dove viaggiare con spese contenute di soggiorno e vitto e fare una vacanza da favola

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te