Per eliminare senza fatica gli escrementi di piccione e uccelli da vestiti, terrazzi e carrozzeria bastano questi semplici passaggi

Può capitare a tutti di essere colpiti dall’alto dal ricordino di un volatile. Gli uccelli, purtroppo, non hanno ancora imparato a liberarsi mirando oltre le persone. Questo comporta che la loro cacca vada a finire sui vestiti o peggio sulla testa dei passanti. A farci sbollire la rabbia non basta certo l’attenuante che l’evento porti fortuna.

Per non parlare di quando un piccione o un passero decide che il nostro terrazzo è il luogo ideale dove fare il nido. In quel caso gli escrementi si accumulano sul pavimento, sui muri, sulle ringhiere, sui solai e sui mobili da giardino. A volte i danni provocati dal guano corrosivo di uccello sono irreparabili.

Come possiamo vedere in questo approfondimento, gli escrementi degli uccelli contengono agenti patogeni e parassiti di vario genere. Per questo viverci a contatto diventa molto pericoloso per la salute. Oltre a cercare di evitare con vari espedienti che gli uccelli colonizzino casa nostra, è utile sapere cosa fare prima che restino segni indelebili. Tuttavia, per eliminare senza fatica gli escrementi di piccione e uccelli da vestiti, terrazzi e carrozzeria bastano questi semplici passaggi, scopriamoli insieme.

Come eliminare le macchie provocate dalla cacca di uccello dai tessuti

Lavare un vestito che è stato appena sporcato dalle feci di un uccello è facile. Fin quando gli escrementi sono freschi basta un lavaggio in lavatrice. Se la cacca è secca, per prima cosa bisogna rimuoverla, cercando di non rovinare l’indumento. La lana, per esempio, deve essere pretrattata prima del normale lavaggio. Meglio passare uno spazzolino sulla macchia usando della semplice acqua fredda, già asciutto se il capo è di un tessuto particolare.

Se la cacca è fresca, eliminiamo il grosso con un fazzoletto e passiamo subito il capo sotto l’acqua. Per i colorati si rischia che resti una macchia scolorita per sempre. Ecco perché si consiglia di inumidirla con dell’aceto bianco. I capi bianchi, invece, è meglio trattarli con l’acqua ossigenata.

Per eliminare senza fatica gli escrementi di piccione e uccelli da vestiti, terrazzi e carrozzeria bastano questi semplici passaggi

Pochi sanno che gli escrementi di uccello possono portar via il colore della carrozzeria. Cofano, tettuccio e tutte le parti verniciate devono immediatamente essere ripulite con dell’acqua calda o un detergente apposito. Per eliminare completamente il guano usiamo un panno o una spugna antigraffio.

Se il guano si è accumulato sul pavimento o sul muro procuriamoci una scopa rigida, dell’acqua bollente, un detergente sanificante misto a bicarbonato. Potrebbe essere salutare avere una mascherina protettiva.

Ammorbidiamo gli escrementi con l’acqua, stacchiamo il grosso con una paletta e solo dopo usiamo i prodotti detergenti diluiti. Basta passare la scopa intrisa della soluzione sulle superfici per avere un ottimo risultato.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te