Per eliminare i cattivi odori dal bagno in molti stanno usando questi cubetti nelle tubature e nel WC

La pulizia del bagno è probabilmente quella che causa maggiori grattacapi, dato che in ogni angolo sembra sbucare un nuovo problema. In tanti, ad esempio, si ritrovano a fare spesso i conti con il fastidiosissimo calcare depositato sui rubinetti o sui vetri del box doccia. Data la diffusione di questo disagio domestico avevamo svelato una pratica soluzione non solo per eliminare il calcare ma per rendere brillante l’acciaio dei rubinetti.

Tuttavia non finisce certo qui, perché oltre al calcare c’è la pulizia delle piastrelle e delle relative fughe, così come la pulizia degli asciugamani.

Ma se questi inestetismi potrebbero passare inosservati ad un occhio poco attento, di certo difficilmente non si riesce a notare il problema dei cattivi odori.

Per eliminare i cattivi odori dal bagno in molti stanno usando questi cubetti nelle tubature e nel WC

Il cattivo odore proveniente dal WC e dalle tubature è un problema molto comune e può essere riconducibile a diversi fattori. Tralasciando i cambi di temperatura a seguito dei quali odori sgradevoli potrebbero salire dai tubi, la causa principale è relativa all’azione batterica.

Nel lavandino, nel water o nello scarico della doccia, finiscono spesso residui di pelle, di sapone, capelli e peli che prontamente vengono attaccati dai batteri. Ed è proprio a seguito dell’aggressione batterica che le sgradevoli esalazioni odorose cominciano a presentarsi.

In molti adottano i classici rimedi della nonna, come aceto, bicarbonato e limone per risolvere questo fastidioso inconveniente.

Questi sono buoni rimedi igienizzanti di cui spesso sentiamo parlare.

La soluzione che proporremo in seguito però non ha a che fare con nessuno di questi ma è un buon rimedio per contrastare l’azione batterica.

Una volta a settimana

Ed è proprio questa la ragione del perché per eliminare i cattivi odori dal bagno tanti usano questo geniale rimedio.

Tutto quello che servirà per contrastare l’azione batterica sarà munirci di un cubetto di lievito di birra. Scaldiamo 200 ml di acqua e una volta calda lasciamo sciogliere al suo interno un cubetto di lievito di birra aggiungendo 2 cucchiai di zucchero. Ottenuta questa miscela dovremo versarla nelle tubature o nel WC ed attendere che questa agisca per una notte.

Sembra assurdo ma ripetendo questo passaggio una volta alla settimana faremo in modo che gli agenti responsabili del cattivo odore vengano neutralizzati dal lievito.

Ripetiamo l’operazione almeno una volta alla settimana per far diventare i cattivi odori del bagno solo un cattivo ricordo.

Lettura consigliata

Basta scioglierne un paio nell’acqua per rendere il bucato bianco brillante in lavatrice ed eliminare macchie e sudore

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te