Per conservare il prezzemolo in frigo basta un solo e semplice trucchetto che pochi conoscono

Il prezzemolo è una delle erbe aromatiche più coltivate e utilizzate in cucina. Parliamo di una pianta erbacea, tipica delle zone del Mediterraneo, che con il suo sapore fresco ed inconfondibile rende unico e speciale ogni piatto, anche il più semplice. Inoltre, sia le foglie sia i gambi sono perfetti per insaporire carne, pesce, zuppe e risotti.

La forma e il colore è molto simile a quella del coriandolo, ma non facciamo confusione perché le due erbe hanno un sapore completamente differente.

Delle piccole curiosità sul prezzemolo

La pianta del prezzemolo è molto semplice da coltivare anche in casa, non necessita di particolari cure e si riproduce molto velocemente. È un’erba aromatica molto resistente, ma che necessita di innaffiature continue.

Il prezzemolo è utilizzato per le sue proprietà organolettiche, ma anche per i suoi benefici. Infatti, contiene vitamine, sali minerali ed ha proprietà diuretiche. Una fonte importante di antiossidanti e di nutrienti utili per i denti e le ossa.

Come spiegato in questo precedente articolo “Cucinare senza quella fastidiosa puzza di fritto che invade tutta la casa è possibile utilizzando un alimento presente nel nostro frigo”, il prezzemolo può anche essere usato come alleato in cucina per assorbile gli odori.

Per conservare il prezzemolo in frigo basta un solo e semplice trucchetto che pochi conoscono

Per esaltare il sapore e le proprietà delle sue foglie sarebbe meglio consumare il prezzemolo crudo. Ma non sempre abbiamo la possibilità di comprarlo fresco ogni giorno o di coltivarlo in casa o in giardino.

Proprio come il metodo spiegato nell’articolo “È questo il modo migliore per conservare il basilico e averlo sempre fresco profumato come appena raccolto anche in inverno” esistono varie tecniche per la conservazione del prezzemolo.

Oggi Noi di ProiezionidiBorsa vogliamo parlare di un altro metodo facile e veloce e che non necessita di staccare le foglie dal gambo.

Proprio come se fossero fiori recisi, possiamo avvolgere attorno ai gambi del nostro mazzetto di prezzemolo un foglio di carta da cucina leggermente inumidito. Ora riponiamo la nostra erba aromatica all’interno di un sacchetto di platica per alimenti e conserviamolo in frigo. Dobbiamo solo avere cura di controllare e sostituire ogni due giorni la carta assorbente. Il nostro mazzetto rimarrà fresco per una decina di giorni. Quindi per conservare il prezzemolo in frigo basta un solo e semplice trucchetto che pochi conoscono.

In alternativa, possiamo mettere il nostro prezzemolo in un bicchiere pieno di acqua da riporre nel frigo. Anche in questo caso, l’acqua va sostituita ogni due giorni.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te