Per chi non riesce a fare attività fisica per diversi motivi ecco la soluzione suggerita della scienza per restare in forma

L’esercizio fisico è la miglior medicina. Secondo l’OMS, l’attività fisica consente di ridurre l’ansia e la depressione. Permette di prevenire malattie cardiovascolari, cancro e diabete. Il movimento fisico permette inoltre una crescita e uno sviluppo armonioso per i giovani. Eppure, una percentuale significativa della popolazione mondiale non fa abbastanza attività fisica. È consigliato fare almeno 150 minuti di attività di intensità moderata o in alternativa 75 minuti di attività di intensità vigorosa a settimana. Molte persone però non possono fare movimento per età, condizioni di salute e tempo. Inoltre, qualcuno può avere dei dolori con il movimento. Esiste un’alternativa? Per chi non riesce a fare attività fisica per diversi motivi ecco la soluzione suggerita della scienza per restare in forma.

Sfruttare il calore per la salute

Quando facciamo attività fisica, sudiamo e sentiamo caldo. Uno dei principali meccanismi che facilita la dissipazione del calore dal corpo è un aumento del flusso sanguigno nella pelle. Questo avviene grazie all’allargamento delle arterie e dei capillari (vasodilatazione). L’aumento del flusso sanguigno permette la produzione di molecole necessarie per la crescita cellulare, la riparazione e la protezione dei vasi sanguigni. Il flusso sanguigno può essere monitorato attraverso delle ecografie delle arterie. Questo aumento della temperatura non si verifica solo durante lo sforzo fisico.

Per chi non riesce a fare attività fisica per diversi motivi ecco la soluzione suggerita della scienza per restare in forma

In uno studio pubblicato dall’Università di Coventry da Tom Cullen, è stato dimostrato che la sauna e i bagni caldi hanno effetti simili all’attività fisica. Aumenti del flusso sanguigno si verificano in entrambi i casi. Questo diminuisce il rischio di malattie cardiovascolari. Secondo uno studio dell’Università dell’Oregon, con la terapia del calore si migliora la pressione sanguigna e la salute delle arterie. Per coloro che non sono in grado di fare attività fisica questo potrebbe essere un’alternativa all’esercizio. È bene sottolineare alcuni aspetti. In laboratorio, le condizioni mediche durante le saune per gli studi sono monitorate costantemente. Inoltre, saune e bagni caldi non replicano tutti i benefici dell’allenamento. Per esempio, non promuovono la perdita di grasso o l’aumento di massa muscolare. Possono però mimare alcuni benefici per la salute. Una combinazione tra sauna ed esercizio fisico aiuta a migliorare la salute.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te