Per capelli di un colore autunnale basta usare questa tinta naturale che li renderà lucenti e forti

Guardandoci attorno in questo periodo ci stupiamo di fronte al variopinto foliage autunnale. Giallo, rosso, arancione, viola e marrone colorano alberi e strade e potrebbe venirci voglia di far parte di questo quadro romantico. Un modo per farlo è scegliere dei vestiti nelle tonalità autunnali abbinati in outfit pratici e caldi anche senza calze se non vogliamo rinunciare allo stile. Però c’è un’altra parte di noi che possiamo abbinare ai colori d’autunno: i capelli.

Infatti, possiamo tingere i capelli di una tonalità di rosso o arancione. Se decidiamo di farlo, le soluzioni sono due: o andiamo dal parrucchiere o ci tingiamo i capelli a casa. Se preferiamo farlo in autonomia, possiamo optare per una tinta naturale che darà ai nostri capelli delle luminose sfumature rosse e li renderà più forti.

Per capelli di un colore autunnale basta usare questa tinta naturale che li renderà lucenti e forti

Esiste una tinta naturale facile da applicare che ci permetterà di dare ai capelli delle sfumature in linea con la stagione autunnale.

Stiamo parlando dell’henné, chiamato anche henna, una sostanza ricavata dall’arbusto lawsonia inermis. Usare l’henné significa coccolare i propri capelli, colorarli in modo naturale, dare loro lucentezza e renderli più forti. In commercio si trovano diversi tipi di henné, ma quello naturale al 100% è appunto il lawsonia inermis.

La tintura è rossa, ma il risultato finale dipende dal colore di base del capello e non è uguale per tutti. Su capelli molto scuri ne risulteranno delle sfumature rossastre. Chi ha i capelli un po’ più chiari otterrà un rosso più acceso, mentre su capelli biondi un rosso ramato tendente all’arancione. È consigliabile fare una prova su una singola ciocca per capire se il risultato è quello che vogliamo.

Dove trovare l’henné e quanto prenderne

L’henné si può trovare nelle erboristerie, ma attenzione a chiedere specificamente henné naturale o lawsonia inermis. Vi sono infatti in commercio altri tipi di henné combinati con additivi per dargli colorazioni leggermente diverse.

Per quanto riguarda la quantità, dipende dalla lunghezza dei capelli. Considerando una lunghezza media, fino alle spalle o poco oltre, si possono prendere 150-200 grammi per essere sicuri di dare una copertura totale alla nostra chioma. In caso di capelli più lunghi, possiamo optare per 200-300 grammi.

Come preparare l’henné

Per preparare l’henné, è necessario prima di tutto prendere un recipiente e versare la polvere di henné. Poi, mettere una quantità d’acqua tiepida sufficiente a rendere la consistenza morbida, ma attenzione a non farla liquida. È possibile aggiungere all’acqua succo di limone, aceto o tè nero per aiutare il fissaggio del colore sui capelli.

A questo punto, mescolare bene con un mestolo o un cucchiaio di legno, coprire la ciotola con la pellicola trasparente e attendere una notte.

Il giorno dopo, con un paio di guanti, possiamo finalmente applicare la tintura sui capelli, che devono essere asciutti e ben pettinati.

Prima di cominciare, è consigliabile spalmarsi sulla pelle più facilmente raggiungibile dal colore come quella di orecchie, tempie, fronte e collo, uno spesso strato di crema grassa. L’henné, infatti, macchia molto facilmente pelle e vestiti, che vanno adeguatamente protetti.

Come applicare l’henné sui capelli

Per un risultato molto preciso, applicare la tintura su ogni ciocca, o a mano o con un pennello, e avvolgere ciascuna ciocca nella carta stagnola. Altrimenti, applicarlo come se fosse uno shampoo.

Per un effetto shatush, mettere la tintura solo da metà capigliatura e fino alle punte.

Una volta finita l’applicazione, avvolgere i capelli in una cuffia oppure nella carta stagnola o pellicola trasparente e attendere da 2 a 4 ore. Più manteniamo l’applicazione più il colore attecchirà.

Infine, usare un forte getto d’acqua per eliminare la maggior quantità di prodotto possibile e pettinare i capelli per togliere ogni residuo di henné.

Unica pecca: l’odore molto intenso che può rimanere per qualche giorno. Ma per capelli di un colore autunnale basta usare questa tinta naturale che li renderà lucenti e forti, e quindi potremmo essere ripagati da un ottimo risultato.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make-up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te