Pare che porti tanta fortuna questo piccolo oggetto da tenere in casa o da regalare in segno di buon auspicio

Regalare un piccolo talismano è sempre un’idea simpatica e affettuosa, che si sia superstiziosi o no. Gli oggetti che racchiudono un mistero o che raccontano delle storie conservano un certo fascino anche a casa degli scettici. Se poi si crede al valore augurale dei piccoli oggetti, trovarli a casa che ci aspettano quando rientriamo la sera non può che rallegrarci dopo una giornata di lavoro. Ci aiutano a ritrovare l’armonia con il Mondo e la pace interiore.

Un talismano per ogni desiderio

Gli oggetti portafortuna sono tanti e ognuno rappresenta la cultura in cui è nato. Il tempio di Gotoku-ji a Tokyo è un vero paradiso per tutti i superstiziosi del Mondo. Contiene infatti centinaia di statuine di Maneki neko, un famoso portafortuna giapponese. La tradizione vuole che chi desidera ricevere fortuna dal talismano compri una statuina di Maneki neko all’interno del tempio stesso e la restituisca dopo che il proprio desiderio è stato realizzato.

La presenza di tante statuine ci fa ben sperare. Il Maneki neko rappresenta un gatto con una zampina alzata. Ha uno sguardo vigile e attento per afferrare la fortuna che passa velocemente e non bisogna lasciarsi sfuggire. Ma non c’è una sola versione del talismano. Se cerchiamo soldi, dobbiamo controllare che la zampina alzata sia quella destra. Se invece è quella sinistra, il talismano aiuterà i negozianti ad avere molti clienti. Anche il colore è importante. Chi cerca ricchezza dovrà scegliere il color oro, gli innamorati opteranno per il rosa, mentre il rosso è indicato per chi vuole allontanare le malattie e vivere a lungo.

Pare che porti tanta fortuna questo piccolo oggetto da tenere in casa o da regalare in segno di buon auspicio

La storia del Maneki neko è molto antica. Pare che un samurai che si trovava vicino al tempio di Gotoku-ji riuscisse ad evitare la caduta di un fulmine proprio per l’intervento di un gattino che sembrava chiamarlo con la zampina alzata. Ci sono anche altre leggende, ma tutte confermano il potere portafortuna del gatto.

La statuina del Maneki neko va messa nell’ingresso di casa il più possibile vicino alla porta, in modo che possa afferrare la dea bendata più agevolmente. Pare che porti tanta fortuna se non ha il muso rivolto verso il muro. La tradizione vuole che non vada assolutamente messo in una stanza in cui non si entra spesso. La fortuna infatti vuole la compagnia e non ama la solitudine. In Giappone il Maneki neko è amatissimo e il 29 settembre di ogni anno si celebra un festival in suo onore.  La data non è scelta a caso. Pare infatti che pronunciata in giapponese significhi che la fortuna è in arrivo.  Magari queste credenze ci fanno sorridere, ma il talismano sicuramente ci rallegra.

Lettura consigliata

Il Sole in Ariete da aprile farà brillare come oro questo segno zodiacale che saprà cavalcare la fortuna concessa dalle stelle

Consigliati per te