Ottobre il mese migliore per delle vacanze in questa parte del Mondo

vacanze

Anche se il tempo non è più quello caldo dell’estate, gli inizi dell’autunno si prestano moltissimo per delle vacanze. C’è anche la possibilità per chi desidera di partire per una settimana e più, di spostarsi dall’Italia per ritrovare quello che l’estate ci ha regalato.
Come sappiamo il Mondo non è fatto tutto uguale come a stampi. Ogni zona ha le sue attrattive e possiamo ben dire anche il suo clima. L’Italia si trova nella fascia climatica detta temperata. Ciò significa che è difficile avere temperature che scendono molti gradi sotto lo zero, oppure un caldo rovente tipo deserto.

Un paese sul Tropico del Capricorno

Proprio sotto la fascia temperata comincia la fascia tropicale per poi spostarsi nella zona equatoriale e risulta ottobre il mese migliore per delle vacanze. In effetti, più ci avviciniamo all’equatore e più le temperature aumentano. Abbiamo così il paradosso di poter trovare temperature calde anche quanto da noi c’è un freddo invernale.
Uno dei paesi caratteristici della fascia tropicale e proprio il Madagascar. Molti si trasferiscono a vivere in questa zona del Mondo, proprio per un certo vantaggio economico. Infatti si potrebbe vivere da re con 600 euro al mese, cosa che è difficile trovare in altri paesi vicini.
Il Madagascar ha una natura affascinante, con i suoi baobab e le proscimmie, che tutti conosciamo sotto il nome di lemuri. Le persone sono molto tranquille e la vita scorre lenta. Ciò non significa che non si possono trovare prodotti tipici dell’industria occidentale. Essendo una ex colonia francese, mantiene buoni rapporti commerciali con la Francia e altri paesi europei. Così è possibile trovare tutto ciò che occorre per una vita dignitosa.

Ottobre il mese migliore per delle vacanze in questa parte del Mondo

Il Madagascar si trova nella fascia tropicale del Sud. In questa zona le stagioni sono invertite. Quando da noi è inverno lì si ha la stagione più calda. Così possiamo trovare nella stesse condizioni quei paesi tropicali al di sotto dell’equatore. Brasile, Madagascar, parte dell’Africa, il Sud-Est asiatico, Australia, Oceania fanno parte di questi.
Il mese di ottobre e anche un po’ novembre, in genere corrispondono al passaggio tra la stagione secca a quelle delle piogge. Quest’ultima è molto calda e umida nei mesi di dicembre, gennaio e febbraio. C’è anche il rischio di cicloni e piogge monsoniche. Ma ottobre e novembre possono riservare temperature da mare e cieli tersi, ottimi per delle vacanze di una settimana e più.

Lettura consigliata

Situata tra Firenze e Roma ecco cosa visitare e mangiare nella città dell’oro

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te