Oltre alle mensilità di luglio e agosto questi pensionati continueranno a prendere la pensione ma dovranno inviare la documentazione richiesta dall’INPS 

Per ottenere o continuare a ricevere determinate prestazioni è necessario talvolta rispettare delle scadenze o adempiere a determinati obblighi previsti dal legislatore. Ad esempio i titolari di prestazioni legate al reddito devono comunicare periodicamente la propria situazione reddituale, pena la sospensione e poi revoca della prestazione. Mentre per altri pensionati diventa fondamentale un altro accertamento, che si effettua mediante uno specifico procedimento ed entro un preciso arco temporale. Si tratta del cosiddetto accertamento dell’esistenza in vita che si effettua ogni anno.

In particolare la banca incaricata del pagamento delle pensioni all’estero effettua annualmente l’accertamento dell’esistenza in vita dei pensionati che ricevono il pagamento della pensione all’estero. Tale accertamento è finalizzato ad assicurare la regolarità dei pagamenti e al momento è gestito da Citibank, l’istituto bancario che esegue i pagamenti per l’INPS. Con il messaggio n. 4659/2021 quest’ultimo ha fornito le istruzioni operative per la campagna d’accertamento dell’esistenza in vita per gli anni 2022-2023. La prima fase ha riguardato i residenti in Continente americano, Asia, Estremo Oriente, Paesi scandinavi e Stati dell’Est Europa e Paesi limitrofi tra cui l’Ucraina.

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Oltre alle mensilità di luglio e agosto questi pensionati continueranno a prendere la pensione ma dovranno inviare la documentazione richiesta dall’INPS

In questa fase Citibank NA ha provveduto ad inviare ai pensionati residenti nei suddetti Paesi, a partire da febbraio 2022, la modulistica necessaria per l’attestazione in vita. Le attestazioni una volta compilate e sottoscritte dal pensionato vanno avallate da un rappresentante dell’ufficio consolare o pubblico funzionario a ciò legittimato, definiti testimone accettabile. Queste poi vanno restituite alla banca entro il 7 giugno 2022. Qualora tale procedimento non sia completato nei termini, Citibank effettuerà il pagamento in contanti della sola rata di luglio. Ovvero il pensionato dovrà recarsi presso le agenzie di Western Union del Paese di residenza del pensionato e riscuotere in contanti.

Qualora il pensionato non provvederà alla riscossione o non produrrà l’attestazione entro il 19 luglio il pagamento sarà sospeso a partire da agosto 2022. Ma con il messaggio n. 2302 del 1°giugno 2022, l’INPS non sospenderà i pagamenti a questi pensionati residenti in Ucraina.  Pertanto coloro che non abbiano completato il processo dell’accertamento dell’esistenza in vita non sospenderà la pensione dalla rata di agosto 2022. Né si ricorrerà alla riscossione del pagamento della rata aggiuntiva di luglio allo sportello personalmente nelle locali agenzie di Western Union. L’INPS infine si riserva, per coloro che non hanno terminato il processo d’accertamento, di inserirli nelle prossime campagne di accertamento dell’esistenza in vita. Pertanto oltre alle mensilità di luglio e agosto questi pensionati se pur continueranno a prendere la pensione, dovranno inviare la documentazione necessaria nella prossima campagna.

Approfondimento

L’INPS sospende e poi revoca la pensione a chi non presenta questo importante documento che pochi conoscono

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te