Oltre al basilico ecco cosa bisogna seminare ora per un orto perfetto e generoso

Gli orti d’inverno fanno quasi tenerezza a chi non è del mestiere. Infatti, specialmente nell’Italia settentrionale le temperature così fredde non permettono una vera e propria semina. In realtà, neanche i travasi sono contemplati, ma solo piccole preparazioni per la primavera.

In particolare, per chi ha un orto ordinario bisogna ricordare che questo mese è un periodo di riposo. Questo renderà l’orto pronto per la primavera. Tuttavia, chi ha delle serre deve ricordarsi che qualcosa la può fare.

Oltre alle serre, c’è la possibilità di avere un orto indoor che permette una regolazione della temperatura più ottimale. Ora, dunque, vedremo su cosa concentrarci in questo periodo. Infatti, oltre al basilico ecco cosa bisogna seminare ora per un orto perfetto e generoso.

Aglio, basilico e cetriolo

Proprio come l’abecedario, cominciamo questa lista di ortaggi ed erbe da seminare con l’aglio, il basilico e il cetriolo.

Per l’aglio vogliamo ricordare che bisognerebbe piantare gli spicchi direttamente nella terra.

Il basilico è molto, molto delicato e quindi dobbiamo seminarlo in semenzaio, meglio se a letto caldo. Se non abbiamo il semenzaio, ricordiamoci di metterla in un ambiente riscaldato.

Il cetriolo, invece, dobbiamo seminarlo in quei classici contenitori a vasetto, specialmente durante l’ultima settimana di gennaio.

Invece, come per l’aglio ricordiamoci che la cipolla si semina ora e in pieno campo. Anche in questo caso prendiamo i bulbi e li sotterriamo. Vedremo la natura agire.

Oltre al basilico ecco cosa bisogna seminare ora per un orto perfetto e generoso

Ora parliamo di due colture che hanno bisogno di un tunnel freddo.

Partiamo dalla cicoria, tanto conosciuta a Roma e nel Lazio.

Anche la lattuga si semina in un tunnel freddo, ma anche il semenzaio va bene.

Invece, sia per la melanzana sia per il peperone dolce servirebbe il semenzaio riscaldato.

Il peperoncino piccante è molto delicato e quindi dobbiamo evitare il pieno campo, meglio una serra o meglio ancora un semenzaio riscaldato.

Anche per i pomodori c’è la stessa logica da seguire. Possiamo cominciare a piantarli già da ora ma in piccoli vasetti.

Ravanello, rucola e valeriana hanno bisogno del tunnel freddo.

Per il timo, invece, erba aromatica dalle mille sorprese, serve un tunnel caldo.

Per quanto riguarda le zucchine, infine, non lasciamole in pieno campo ma sempre in quei vasetti o in un semenzaio a letto caldo.

Approfondimento

Chi ha un orto deve assolutamente sapere questa cosa ed evitare questo errore.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te