Chi ha un orto deve assolutamente sapere questa cosa ed evitare questo errore

Spesso noi italiani scambiamo una passione con un lavoro. Anzi, mettiamo, spesso, molto più impegno nelle passioni che abbiamo rispetto al nostro lavoro. Ebbene, le passioni che abbiamo sono proprio il sale della nostra vita. Da ormai un anno, infatti, tutti abbiamo capito che non possiamo vivere solo per lavorare.

Per stare bene, dobbiamo assolutamente trovare una passione che ci soddisfi a pieno e ci faccia sentire vivi. Per chi ha la fortuna di avere un po’ di terra vicino a casa, fare e coltivare l’orto è assolutamente una scelta ottimale. Ci fa tornare a contatto con la natura e ci fa produrre degli ortaggi deliziosi.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Purtroppo, però, saper fare l’orto non è cosa semplice! Infatti, chi ha un orto deve assolutamente sapere questa cosa ed evitare questo errore.

Ogni ortaggio deve fiorire a suo tempo

Con l’arrivo della tecnologia e della corrente elettrica, ci siamo completamente dimenticati di una cosa fondamentale. La natura ha le sue leggi, il suo ciclo.

Gli ortaggi sono naturalmente soggetti al corso della natura. Più precisamente, la temperatura e l’esposizione al sole sono delle variabili fondamentali da tenere sott’occhio.

In particolare, ciò che interessa a noi oggi è parlare della temperatura e dei cosiddetti ritorni di freddo, che sono micidiali per molte piante. In soldoni, i ritorni di freddo sono quei giorni in cui la temperatura si abbassa notevolmente. Non deve necessariamente gelare: in quel caso avremmo grandi possibilità di vedere morire tutti gli ortaggi. No, basta un ritorno di freddo e i nostri vegetali fioriranno prima del previsto.

In termini scientifici questo fenomeno viene definito “prefioritura” ed è molto negativo per il nostro raccolto. Infatti, le piante non sanno che viviamo in un mondo di cambiamenti climatici e se il clima scende pensano che siamo in inverno.

Il problema è che se ciò succede, dovremo poi buttare via tutto. Come risolvere la soluzione? Consultiamo spesso il meteo e in caso di future temperature basse copriamo gli ortaggi. Infatti, chi ha un orto deve assolutamente sapere questa cosa ed evitare questo errore.

Consigliati per te