Oggi tutti possono riscaldare casa senza spendere tanto ma incredibilmente ancora in pochi lo sanno

È tempo di primi freddi e come ogni anno arriva il momento di accendere i riscaldamenti.
Il sogno di tutti è quello di poter rendere gli ambienti di casa caldi ed accoglienti per tutto l’inverno, senza incidere troppo sulla bolletta.

Ridurre i costi sembra un’impresa impossibile, soprattutto al giorno d’oggi. Nell’era del consumismo arrivano anche le oscillazioni del prezzo di prodotti e servizi a peggiorare la situazione. L’ultimo aumento sui prezzi del gas è avvenuto proprio all’inizio del mese di ottobre 2021.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Una situazione aggravata dagli effetti della crisi economica scaturita dall’epidemia da coronavirus che ha bloccato il Mondo per oltre un anno e mezzo.

Dunque, le famiglie cercano di correre ai ripari per capire come e dove potrebbero esserci margini di risparmio sulle spese di casa.

Consigli utili

Ovviamente, il consumo del riscaldamento e il conseguente costo trascritto in bolletta possono variare a seconda di tanti fattori. La tipologia dell’impianto, la grandezza degli ambienti e le caratteristiche dell’abitazione sono solo alcune delle variabili possibili.

Tuttavia, per ottimizzare le spese anche alcuni semplici accorgimenti possono aiutarci ad evitare una stangata in bolletta. Ecco, ad esempio, quattro trucchi da sapere per riscaldare casa e mantenere il calore più a lungo in tutte le stanze.

Molti sottovalutano che anche saper leggere nel modo giusto la bolletta evita stangate in bolletta. Basta guardare attentamente per accorgersi della presenza di eventuali addebiti, magari per servizi aggiuntivi non richiesti. In questo modo si avrà anche la possibilità di contestare eventuali errori del fornitore e di chiedere subito il rimborso. Degli errori da non commettere e delle procedure per il rimborso ne abbiamo parlato in “Attenzione a questi 3 errori molto comuni in bolletta, come riconoscerli e chiedere il rimborso”.

Oggi tutti possono riscaldare casa senza spendere tanto ma incredibilmente ancora in pochi lo sanno

L’accensione del riscaldamento comporta inevitabilmente una spesa da sostenere, tuttavia oggi tutti possono riscaldare casa senza spendere tanto ma incredibilmente ancora in pochi lo sanno. Infatti, sono tante le famiglie che vorrebbero minimizzare i costi, ma molti non sanno come fare.

In realtà, oggi è più semplice del previsto poter scegliere una tariffa gas più conveniente di altre e che soddisfi le nostre esigenze.

Il mercato offre tantissime alternative tra cui basterà semplicemente scegliere quella più adatta a noi. Abbassare il costo del gas e quindi conseguentemente diminuire la spesa del riscaldamento può risultare la scelta migliore per evitare bollette salate.

Come saper scegliere le offerte più convenienti?

Fortunatamente, oggi è possibile online analizzare e confrontare in tempo reale tutti i servizi messi a disposizione dai fornitori. Un’operazione che anni fa avrebbe richiesto un dispendio di tempo ed energia, ma adesso basta un clic.

Sono ancora tanti gli italiani che si dichiarano scettici nell’uso del web e della rete per tali operazioni, ma la verità è che internet è un mezzo comodo e pratico per comparare le offerte.

Difatti, qualsiasi motore di ricerca è in grado di rimandarci a siti specializzati o tool di calcolo per mostrarci le offerte più vantaggiose per noi. Inoltre, sarà possibile confrontare le offerte del Mercato Libero ma anche il Servizio di Maggior Tutela. Il tutto, poi, è gratuito e richiede solo un paio di informazioni.

Ad esempio, indicando semplicemente il proprio consumo annuo di gas sarà possibile capire subito le tariffe attuali che più si avvicinano alle nostre esigenze.

Per una scelta oculata, il confronto tra i servizi offerti dovrà tenere conto di due elementi: il prezzo al metro cubo e i servizi di vendita.

Prezzi vantaggiosi da poter attivare questo mese

Di seguito citiamo, a titolo puramente informativo, alcune aziende che offrono prezzi vantaggiosi in questi ultimi giorni. Ovviamente, come sottolineato in precedenza, basterà affidarsi al web per confrontare costi e servizi di tantissimi altri gestori.

Partiamo da Eni Gas e Luce che offre Eni Link Gas. Un servizio con prezzo del gas fisso e bloccato per 2 anni. Attivando questo tipo di offerta viene applicato anche un risparmio del 10% per il primo anno di contratto. Inoltre, Link prevede anche uno sconto digitale sempre del 10% se si attiva la bolletta digitale e addebito sul conto corrente. Sul sito di Eni Luce e Gas si potrà avere un preventivo immediato e gratis in base ai propri dati inseriti.

La startup NeN, la nuova EnerTech del Gruppo A2A che si occupa del mercato libero, offre abbonamenti mensili calcolati dalle stime dei consumi di 12 mesi. Dunque, propone 12 fatture allo stesso prezzo con imposte incluse e prezzo fisso del gas per 36 mesi.
L’offerta è valida fino al 25 novembre 2021 e attivando la promozione “Selectra” si avrà uno sconto di 48 euro in bolletta.

Infine, Sorgenia che propone una promozione su luce e gas monoraria, che prevede la possibilità di usufruire di una tariffa invariata sia di giorno che di notte. Anche per Sorgenia prezzi bloccati per 24 mesi. Inoltre, con Sorgenia Next Energy sarà possibile ricevere un buono regalo Amazon dal valore di 30 oppure 50 euro.

Approfondimento

Conto corrente sicuro e a prova di truffa, ecco quello che si dovrebbe fare ma che non tutti fanno

Consigliati per te