Non tutti sanno che è possibile non pagare l’IRPEF 2021 se si dichiarano questi redditi all’Agenzia delle Entrate

Ogni anno i contribuenti si ritrovano a pagare differenti imposte allo Stato il cui importo varia in ragione del reddito dichiarato. Una delle principali riguarda sicuramente l’IRPEF, ossia l’imposta sul reddito delle persone fisiche. Esistono differenti scaglioni che determinano l’ammontare dell’aliquota e il peso che grava su ciascun contribuente. Tuttavia, esistono delle situazioni in cui il calcolo del reddito determina un esonero dal pagamento. Non tutti sanno che è possibile non pagare l’IRPEF 2021 se si dichiarano questi redditi all’Agenzia delle Entrate e adesso vediamo il perché.

Perché si paga l’IRPEF?

Il team di Redazione di ProiezionidiBorsa ha illustrato ai Lettori molti aspetti relativi all’imposta IRPEF. Una guida completa è consultabile nell’articolo “Cos’è, a cosa serve e come si calcola l’IRPEF 2021”. Tale tipologia di tassa che ricorre ogni anno si paga in base a degli scaglioni che stabiliscono percentuali differenti tra il 23% e il 43%. Esistono anche situazioni reddituali talmente ridotte che possono beneficiare di una esenzione senza che ciò determini multe o sanzioni di alcun genere. Forse non tutti sanno che è possibile non pagare l’IRPEF 2021 se si dichiarano questi redditi all’Agenzia delle Entrate.

“HYCM”/
“HYCM”/

Che significa quando si rientra nella No Tax Area e quali agevolazioni si ottengono

Quando si parla di esenzione dal pagamento IRPEF ci si riferisce alla cosiddetta No Tax Area. Si tratta di una importante agevolazione fiscale che ha introdotto la Legge n. 289/2002. Come indica il termine stesso, si tratta di una fascia di reddito molto bassa che esclude dal computo IRPEF. A quanto deve ammontare il reddito del contribuente perché si possa ritenere esente dal versamento dell’imposta? Il primo scaglione di reddito IRPEF impone una aliquota pari al 23% per redditi che vanno da 0 a 15.000 euro. Tuttavia, nel caso di reddito da lavoro dipendente entro gli 8.174 euro annui si rientra nella No Tax Area.

Questo significa che il contribuente non deve alcun pagamento IRPEF relativamente all’anno di imposta specifico. Nel caso di pensionati, l’esenzione fiscale si conferma per quei redditi fino a 8.125 euro. Differentemente, per i lavoratori autonomi la soglia limite corrisponde a 4.800 euro. Non tutti sanno che è possibile non pagare l’IRPEF 2021 se si dichiarano questi redditi all’Agenzia delle Entrate. Tale dato è molto importante per sollevare da un oneroso carico fiscale proprio quei soggetti che presentano redditi particolarmente bassi.

Approfondimento

Ecco i fortunati che riceveranno subito i soldi dei rimborsi IROEF direttamente su conto corrente, busta paga o pensione

Consigliati per te