Non solo abbronzatura, scopriamo quali sono i benefici del sole sulla nostra salute

Il sole rappresenta una fonte di energia che va molto oltre l’abbronzatura. Infatti, al di là del periodo di vacanza, è importante cercare la luce diurna anche a casa o nei paraggi. Cercare di trascorrere quanto più tempo possibile all’esterno, almeno in estate, è fondamentale.

Importante anche considerare l’esposizione della casa al sole e tenere le serrande aperte quanto più tempo possibile per far entrare la luce anche se spesso, per scongiurare il caldo torrido, tendiamo a chiudere nelle ore centrali della giornata. Ed è comprensibile. Ma almeno fino alle ore 11 e dopo le 17, possiamo cercare l’esposizione alla luce naturale. E lo dice la scienza perché i benefici sono diversi.

Non solo abbronzatura, scopriamo quali sono i benefici del sole sulla nostra salute

Il sole dona energia, vitalità e spirito positivo. Nello specifico la causa di molti disturbi fisici e psicologici può derivare anche dalla poca esposizione al sole. Non a caso ognuno di noi trascorre diverse ore in ambienti chiusi.

Secondo i dati di un sondaggio di una nota società di ricerca internazionale, trascorriamo circa 22 ore al giorno in spazi chiusi e questo dato riguarda il 90% della popolazione esaminata.

Vitamina D

Gli studi scientifici sui benefici del sole sono diversi ma spesso poco divulgati se pensiamo che l’unico chiodo fisso associato al sole spesso riguarda l’abbronzatura.

Innanzitutto, a beneficiarne è la salute del corpo perché la luce solare attiva la produzione di vitamina D, importantissima per la salute delle ossa.

Una carenza di tale vitamina nei bambini comporta rachitismo e negli adulti malattie degenerative come l’osteoporosi. Inoltre, la vitamina D regola i livelli di fosforo e migliora le difese immunitarie.

La pelle

Una corretta esposizione rispettosa di tempi e livelli di protezione dai raggi UV, significa anche contrastare alcune patologie della pelle come psoriasi, eczema, ittero, acne e alcuni tipi di dermatite.

L’umore

Il sole stimola anche il rilascio di serotonina, che è l’ormone legato all’umore e alla concentrazione. Difatti una ridottissima esposizione, e persistente nel tempo, può essere concausa o comunque incidere negativamente su alcune forme depressive.

Quindi non solo abbronzatura, scopriamo quali sono i benefici del sole sulla nostra salute e teniamo conto che secondo diversi studi ci sarebbero benefici dall’esposizione solare persino nei pazienti affetti da Alzheimer. Ovviamente parliamo di benefici e non di terapia per una malattia che va seguita con attenzione e in linea con la medicina convenzionale.

Il sonno

Addirittura, la luce naturale migliora l’equilibrio sonno-veglia. Quindi i motivi per cercare la luce sono diversi al punto che se anche non dovessimo avere modo di stare al mare stesi sulla sdraio possiamo impegnarci a cercare spazi e momenti da trascorrere all’aria aperta.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te