Non quadri e specchi per arredare camera da letto ma questo ricercato e raffinato oggetto di tendenza

Casa dolce casa, recita un famoso detto. Nulla di più vero, la casa è il nostro regno ma anche il nostro rifugio.

Un luogo dove ogni cosa sottostà alla nostra volontà. Di conseguenza, ci spetta il piacere di sbizzarrirci nell’arredarla.

Una casa dove nulla è lasciato al caso è più accogliente per noi. Tra le varie stanze, una da personalizzare totalmente è quella da letto. Addormentarsi in un ambiente bello da ammirare non ha prezzo.

Ovviamente, per far sì che tutto sia perfetto, ci vuole un’attenta selezione di oggetti e quindi non rivolgersi ai più scontati. Infatti, non quadri e specchi per arredare camera da letto ma questo ricercato e raffinato oggetto di tendenza.

Un luogo di dolce quiete

La camera da letto deve avvolgerci e risultare visivamente calda. Le tonalità non devono essere troppo accese, ma morbidi e dolci.

Nuances che già dal primo sguardo ci rilassino e ci infondano un senso di quiete.

Più che un mobilio troppo moderno e freddo, preferibili mobili dal gusto retrò e intramontabile.

Ben vengano quindi mobili dalla fattura elaborata e particolare, molto in voga poi nell’arredo di quest’anno.

Al di là di letto, comodini, armadio, mobili indispensabili, sarà bene anche trovare altri elementi decorativi in grado di dare maggiore personalità e contribuire all’atmosfera.

Può trattarsi di piccoli oggetti creati da noi, come nel caso del riciclo dei cocci di un bicchiere rotto.

Ma soprattutto oggetti che colpiscano maggiormente visivamente e che diano un tocco elegante all’ambiente.

Non quadri e specchi per arredare camera da letto ma questo ricercato e raffinato oggetto di tendenza

Le tendenze di arredo dell’ultimo periodo sono classiche ma allo stesso tempo innovative. Puntano su oggetti importanti e in grado di focalizzare l’attenzione su di sé.

Tra i vari tornati in voga, ve n’è uno a dir poco delizioso e nostalgico, che richiama su di sé tempi passati quasi fiabeschi, fatti di sfarzo ed etichette.

Stiamo parlando del paravento o separè, usato come divisorio nelle stanze. Un’utilità ovviamente ancora sfruttabile tutt’oggi.

Cambiarsi dietro lo stesso, darà una certa ritualità misteriosa e seducente alla nostra vestizione.

Oltre però allo scopo pratico, lo stesso indubbiamente abbellirà in modo superlativo la nostra camera. Tanto più perché in commercio ve ne sono di svariate fogge.

Si passa da quelli più semplici e lineari a quelli ornati da intagli, fino ad altri in tessuti pregiati e dipinti. Talvolta così finemente da sembrare delle tele artistiche davvero rare e creazioni di grandi maestri della pittura.

In tutti i casi si rivela un elemento di impatto e di primo piano che non passa inosservato. Ovviamente sarà importante che colori e stile si abbinino al resto della stanza, ma ciò sarà più facile di quanto pensiamo.

Se abbiamo sognato sempre di averlo, magari guardando film storici o leggendo libri di ambientazioni passate, ora è il momento giusto per farlo diventare parte del nostro mobilio.

Approfondimento

Basta lenzuola che si arrotolano mentre dormiamo con questa geniale soluzione per fissarle al materasso

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te