Non bisognerà più pulire il WC troppo spesso grazie a questo artificio interessante 

Una delle stanze probabilmente più noiose e impegnative da pulire è il bagno. Ma con piccoli accorgimenti e grazie alla propria manualità è possibile risparmiare davvero tanto tempo nelle pulizie. La Redazione di ProiezionidiBorsa intende dimostrare che non bisognerà più pulire il WC troppo spesso grazie a questo artificio interessante. Si tratta di un rimedio che davvero tutti possono sperimentare a casa e di cui sarà impossibile fare a meno.

Cubetti igienizzanti

Ancora una volta il fai-da-te è la giusta soluzione anche con le pulizie. Bastano pochi ingredienti per realizzare dei piccoli cubetti igienizzanti da scaricare direttamente nel WC. Stupirà la facilità con cui è semplice prepararli e i benefici che il loro utilizzo comporterà nelle pulizie.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Prima ecco i motivi grazie ai quali non bisognerà più pulire il WC troppo spesso grazie a questo artificio interessante. Poi spiegheremo come combinare i pochissimi ingredienti grazie ai quali realizzare questi cubetti frizzanti.

Perché utilizzarli

Il primo motivo per cui utilizzarli è la mancanza di prodotti nocivi per la salute nella loro preparazione. Questi cubetti sono inoltre perfetti perché non richiedono troppa fatica. Essi igienizzano con semplicità e fondono a contatto con l’acqua. Gli ingredienti combinati servono anche a profumare l’ambiente e a igienizzare le superfici. Ecco allora come prepararli in modo davvero semplice.

Come realizzare i cubetti

Occorrerà unire 200 grammi di bicarbonato con 100 grammi di acido citrico. Poi circa 50 gocce di olio essenziale alla lavanda. In alternativa è possibile utilizzare quello al limone o l’olio essenziale di rosa. Questo servirà a conferire una gradevole profumazione.

Mescolare le polveri e l’olio con un mestolo. In un vecchio contenitore spray inserire un po’ di aceto bianco. Bisognerà spruzzare l’aceto poco per volta per non fare fuoriuscire il bicarbonato che frizzerà. Occorrerà aggiungerne quanto basta per ottenere una miscela compatta ma non troppo.

Come confezionare la pasta

Bisognerà inserire la pasta igienizzante nei contenitori per formare i cubetti di ghiaccio. Questo consentirà di avere il prodotto igienizzante sempre in comode mono-dosi. Lasciare riposare la pasta nei cubetti per almeno 2 o 3 giorni a temperatura ambiente. Una volta solidi basterà eliminarli dal contenitore e collocarli in bagno. Per utilizzarli e rinfrescare l’ambiente occorrerà scaricarli direttamente nel WC.

Approfondimento

Per conoscere invece un rimedio utile a pulire il grasso sulle griglie dei fornelli da cucina senza troppa fatica ecco un altro utile procedimento.

Consigliati per te