Neve in arrivo, ma niente paura! Ecco come liberare la nostra macchina con alcuni pratici consigli

Neve in arrivo, ma niente paura

Neve in arrivo. Le previsioni meteorologiche per questa settimana sono abbastanza eloquenti. Il ciclone polare Thor dovrebbe portarla in gran parte del nostro Paese. Appennini e Alpi dovrebbero, finalmente, accoglierla in gran quantità. Una vera manna per tanti sciatori, ma, soprattutto, per i proprietari degli impianti che sperano davvero che la stagione possa subire una decisa sterzata. Neve che, però, può creare problemi quando ricopre la nostra macchina. Vediamo come liberarla, senza farci scoraggiare troppo. 

La neve dovrebbe arrivare anche a bassa quota. Se in montagna è attesa come acqua nel deserto, ovviamente, nelle grandi città può creare diversi disagi. Non dovrebbe essere annunciata copiosa in pianura, ma non è detto che possa arrivare ancora nelle prossime settimane.

Quello che, però, servirebbe sempre sapere è come fronteggiarla, soprattutto quando nevica di notte e ci svegliamo con la macchina completamente ricoperta. Fenomeno magari raro in alcuni territori, molto più frequente in altri.

In città la neve potrebbe creare dei disagi

In città la neve potrebbe creare dei disagi-proiezionidiborsa.it

Innanzitutto non dobbiamo subito disperare, ma affrontare con calma la situazione, dotandoci dei giusti mezzi. In primis, magari, un guanto con raschietto incorporato. Un investimento di pochi euro che può essere molto utile per togliere il ghiaccio dal parabrezza, ma non solo. Certamente, se la neve è copiosa, serve qualcosa di più.

Indice dei contenuti

Neve in arrivo, ma niente paura! Per liberare la macchina bastano pochi minuti

Una scopa, del cartone e un badile o, in alternativa, una pala, potrebbero completare l’opera degli strumenti. Il classico sale o la sabbia, insieme all’alcool denaturato sono le sostanze che dovremo usare successivamente. Se la neve fosse fresca, basterebbe toglierla prima dai finestrini e poi dal parabrezza.

Prima di fare questo, però, liberiamo le ruote e gettiamo subito dell’abbondante sale. Invece, per parabrezza e finestrini ci avvarremo di uno spruzzino con acqua e alcool. Infatti, questa soluzione permetterà di sciogliere la neve più velocemente.

Una volta fatto questo, possiamo salire in macchina per l’accensione. A quel punto, andiamo a posizionare il cartone sotto le ruote. Se ne abbiamo abbastanza, possiamo metterlo sotto le quattro gomme, altrimenti, se non fosse sufficiente, scegliamo di porlo sotto quelle anteriori. In gran parte delle macchine, sono quelle che trazionano, di conseguenza quelle necessarie per uscire dalle situazioni più spiacevoli.

Consigli per liberare la macchina dalla neve

Consigli per liberare la macchina dalla neve-proiezionidiborsa.it

Cosa fare per liberare la macchina dalla neve

Fatte queste operazioni, non ci resta che provare a muovere la macchina. Suggeriamo di partire in seconda, cercando di rilasciare leggermente la frizione, evitando che le ruote possano pattinare. Se non dovessimo riuscire subito al primo colpo, non abbattiamoci e riproviamo, senza andare troppo a pigiare sull’acceleratore. Pazienza e dolcezza saranno le parole d’ordine, magari con dei lievi movimenti di sterzo. Quando l’auto inizierà a uscire, dovremo comunque fare attenzione a non accelerare di colpo, per evitare che la macchina possa slittare.

Dopo Capodanno, neve in arrivo, ma niente paura! Ecco, quindi, come liberare l’auto in pochi minuti, senza bisogno di aiuti esterni.

Consigliati per te