Nessuno ci ha mai detto che per rovinare irrimediabilmente le nostre borse basta commettere questo semplice errore

Le borse sono la più grande passione di molte persone. Non è raro imbattersi in donne che ne possiedono decine di diversi materiali e dimensioni. Tuttavia, come le esperte sanno bene, anche le borse hanno bisogno di cure e attenzioni per mantenersi belle.

In un precedente articolo apparso sulle pagine di ProiezionidiBorsa si era spiegato al Lettore come conservare le borse all’interno dell’armadio senza rovinarle (consultare qui).

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Fast Lifting, la crema innovativa che elimina tutti gli inestetismi velocemente

SCOPRI IL PREZZO

FastLifting

Oggi, invece, si spiegherà come comportarsi quando si esce con la pioggia. Infatti, alcuni tipi di borsa non dovrebbero assolutamente essere utilizzate con neve o acqua.

Un solo utilizzo errato, infatti, potrebbe danneggiare in maniera irrimediabile il pellame. Nessuno ci ha mai detto che per rovinare irrimediabilmente le nostre borse basta commettere questo semplice errore.

Quindi, quale borsa utilizzare in caso di giornate uggiose?

Ci sono alcuni pellami che non si rovinano venendo a contatto con la pioggia. Per girare tranquille sotto un acquazzone bisognerà scegliere borse in pelle lavorata saffiano o, comunque, in pelle ruvida o martellata.

La pelle martellata come saffiano o “grain de poudre” sarà perfetta da utilizzare sotto la pioggia.

Invece, per le borse in pelle ruvida unita a vacchetta sarebbe preferibile evitarne l’utilizzo durante un temporale. Questo perché la componente in pelle si rovina molto facilmente a contatto con l’acqua o con il sudore. Le macchie che si formeranno saranno difficilissime da rimuovere.

Inutile dire che sotto la pioggia saranno ottime tutte quelle borse sportive e capienti in tessuto impermeabile. Solitamente si tratta di borse in nylon indistruttibili e facili da lavare.

Anche le borse in vernice non temono l’acqua e la neve, saranno perfette indossate con tutto.

Quali non utilizzare

In caso di pioggia sarebbe preferibile non indossare borse in pelle liscia o prodotte con pellami molto delicati. Infatti, queste borse tenderebbero ad assorbire l’acqua e a macchiarsi.

Inoltre, da evitare borse con borchie, catene o metalli in generale. Il rischio ruggine sarebbe dietro l’angolo.

Da ultimo si consiglia di evitare l’utilizzo di borse in cuoio o in “suede”. Infatti, entrambi i materiali non sono impermeabili e non sono a prova di macchia.

Le macchie che si creerebbero su questi tessuti non sarebbero facilmente rimovibili. Chissà perché nessuno ci ha mai detto che per rovinare irrimediabilmente le nostre borse basta commettere questo semplice errore.

Cosa fare se una borsa è stata a contatto con l’acqua?

Solitamente le borse in pelle vanno curate con del latte detergente distribuito con un batuffolo di cotone.

Tuttavia, nel caso in cui la borsa si sia rovinata sarà possibile utilizzare del lucido neutro sulle macchie in combinato con un panno morbido.

Se la borsa macchiata è in camoscio bisognerà aspettare che si sia asciugata. In seguito, cercare di rimuovere la macchia utilizzando una spazzola dai denti rigidi.

Consigliati per te