Molti sbagliano ma ecco l’additivo per igienizzare i maglioni di lana in lavatrice senza danni

È successo sicuramente a tutti, almeno una volta, di mettere a lavare un maglione e di tirarlo fuori che ha le dimensioni di una Barbie. Certo, dagli errori si impara, ma se imparassimo su errori che non costano molti soldi, sarebbe meglio. E molti sbagliano ma ecco l’additivo per igienizzare i maglioni di lana in lavatrice senza danni.

Molto spesso i maglioni che si rovinano sono proprio quelli molto costosi e questo accade perchè sono di lana pura o di filati di chasmere puro. Se fossero dei materiali sintetici questo non accadrebbe. Quello che però è fondamentale sottolineare è che non bisogna solo lavare, e quindi detergere i maglioni, ma anche disinfettarli.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

Disinfettare i capi in lavatrice

Quando ci rechiamo al supermercato e compriamo i detersivi per la lavatrice dobbiamo fare attenzione a cosa compriamo. Cosa significa? Questo significa che esistono i prodotti che detergono e poi ci sono gli additivi disinfettanti da aggiungere. Due prodotti diversi, che però spesso, magari perchè si è sovrapensiero, si confondono. Quindi se per una lavatrice normale usiamo detersivo, additivo e ammorbidente, per lavare i maglioni dobbiamo usare la stessa cosa? Sì, ma con alcune attenzioni.

Molti sbagliano ma ecco l’additivo per igienizzare i maglioni di lana in lavatrice senza danni

La prima cosa da fare è sicuramente quella di leggere l’etichetta del capo. Infatti se c’è scritto “no categorico” alla lavatrice, dobbiamo lavarli per forza a mano. Se invece c’è un’apertura, allora possiamo lavarli in lavatrice sempre facendo molto attenzione. Sennò è un attimo che diventano dei capi d’abbigliamo per bambole.

Quindi abbiamo detto che possiamo metterli a lavare in lavatrice. Evitiamo di lavare un maglione singolo, mettiamone sempre più di uno. Quando li mettiamo in lavatrice è importante inserirli a rovescio, quindi la parte con le cuciture deve essere esterna.

Ora aggiungiamo un pochino di detersivo per capi delicati, un pochino significa tipo 10ml, non dobbiamo assolutamente esagerare con il detersivo. Poi aggiungiamo una punta di candeggina delicata, questo infatti è l’additivo che possiamo usare sulla lana ed elimina la carica elettrostatica nel tessuto. Poi aggiungiamo una puntina di ammorbidente.

Mettiamo il lavaggio a freddo, alcune lavatrici hanno già un programma “lana”. Ora, ci sono due scuole di pensiero: quella che usa un minimo di centrifuga, tipo a 600 giri, e quella che invece non ne vuole sapere. Per non sbagliare conviene non farla, se siamo più temerari possiamo provare. In ogni modo poi stendiamo i maglioni per orizzontale sullo stendino all’ombra.

Approfondimento

Per rigenerare il cervello e allontanare i pensieri negativi ecco cosa ha scoperto la scienza.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te