Molti piangono e si disperano e invece c’è da essere contenti se le orchidee non rifioriscono 

Ogni pianta è un mondo a sé e anche se in generale seguono alcune regole, poi fanno come gli uomini e si regolano da loro, soprattutto le orchidee. Non ci preoccupiamo allora, molti piangono e si disperano e invece c’è da essere contenti se le orchidee non rifioriscono.

Le piante sono sensibili

Il grande coltivatore di rose di fama mondiale, l’americano Luther Burbank, inventore della bellissima rosa che porta il suo stesso nome, diceva che le piante e i fiori sono sensibili. Un giorno cominciò a parlare ad una rosa, spiegandole che non c’era bisogno che facesse gli aculei, perché in quel luogo non doveva difendersi da nessuno. E la pianta dopo pochi mesi non produsse più le spine.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

Questa storia e anche la scienza ci ricordano che le piante hanno una certa sensibilità e interagiscono con l’ambiente e gli esseri che le circondano.

Le cure che si danno alla pianta

Quando acquistiamo una pianta, ci facciamo certo consigliare sul modo migliore di prendersene cura. Del concime, un buon vaso, il metodo giusto per innaffiarla, la giusta esposizione e questo in particolare per le orchidee che sono molto sensibili. Tutte queste cure non si danno semplicemente perché producano ciò che vogliamo, i bellissimi fiori.

Acquistare una pianta è come adottare un essere vivente e ce ne prendiamo cura perché c’è una buona comunicazione con essa. La pianta è sensibile e percepisce bene le vibrazioni dell’ambiente che la circonda. Non è solo un oggetto da mettere in un angolo perché la nostra casa diventi più bella.

Molti piangono e si disperano e invece c’è da essere contenti se le orchidee non rifioriscono

Se le orchidee non fioriscono è perché forse c’è qualcosa che non va. Le cause più comuni sono le temperature troppo elevate, un concime che contiene troppo azoto, oppure l’orchidea è sistemata piuttosto all’ombra.

Tuttavia non c’è da preoccuparsi, perché può capitare che le orchidee non facciano fiori. Questo non significa che sono malate, o che siano da buttare, tutt’altro. Bisogna sapere che l’orchidea che non fiorisce, regalerà in una volta sola tutti i fiori che avrebbe dovuto produrre in precedenza, per una vera festa di colori. Diamo ai fiori il loro tempo e le giuste cure e al resto ci penseranno loro.

Ecco un motivo valido per cui le orchidee non fioriscono.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te