blank

Se le orchidee non fioriscono è sicuramente a causa di questo motivo molto poco conosciuto

Sono tanti i motivi che si attribuiscono alla mancata fioritura delle orchidee. Ma i veri esperti dell’ambiente tropicale in cui esse vivono, attribuiscono la maggior parte degli insuccessi a un motivo particolare. E così se le orchidee non fioriscono è sicuramente a causa di questo motivo molto poco conosciuto.

Orchidea bella ma delicata

L’orchidea cresce appoggiata a metà altezza di qualche tronco della foresta tropicale. In genere il suo terriccio è composto da tutto quello che riesce a raccogliere con le radici aeree. Si tratta di elementi raccogliticci a volte portati dal vento che formano un terriccio grossolano abbastanza poroso all’aria e all’acqua.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Nonostante questa caratteristica instabile, l’orchidea è uno dei fiori più belli al mondo. La sua bellezza richiede però una certa attenzione nel prendersi cura di lei.

Senza sole diretto

Questa pianta cresce nel sottobosco tropicale, all’ombra delle chiome dei grandi alberi delle foreste vergini. Vive al di sotto delle chiome, in una foresta fitta, abituata a non ricevere la luce diretta del sole, che in quelle zone veramente non perdona. Tuttavia l’ombra che si crea non è soffocante e scura, ma piuttosto luminosa.

Quando perciò si colloca l’orchidea in casa, bisogna ricordarsi di questa caratteristica. La luce del sole non deve colpire l’orchidea, che però non va sistemata in angoli ombrosi della casa, ma piuttosto luminosi.

L’orchidea di notte

Quando ai tropici cala la notte, il cielo si riempie di tantissimi puntini brillanti che formano il manto stellato. Il buio regna tutto dintorno e non c’è luce che filtra. Durante le notti di luna piena però, la luna illumina come una lampada sbiadita la terra e tuttavia la sua luce non passa nel sottobosco che resta sempre al buio.

Se le orchidee non fioriscono è sicuramente a causa di questo motivo molto poco conosciuto

È questo l’ecosistema in cui cresce naturalmente l’orchidea: luminosità indiretta durante il giorno e buio pesto durante la notte. L’orchidea abituata all’ombra, è molto sensibile alla luce. Ora se di notte l’orchidea che è in casa riceve della luce, difficilmente potrà fiorire.

Possono essere di danno la luce esterna proveniente da un lampione stradale, o quella interna di una lampadina o del televisore. Eliminiamo queste cause e avremo delle fioriture meravigliose, che ci daranno la gioia di godere appieno dei suoi bellissimi colori.

Un concime naturale e casalingo per le orchidee.

Consigliati per te