Molti non lo sanno ma pagano più del dovuto le bollette di luce acqua e gas perché commettono distrattamente questo errore 

Pagare la bolletta delle utenze casalinghe non è proprio un piacere della vita. A volte però l’utente stesso complica la situazione forse senza volerlo o per distrazione. Infatti molti non lo sanno ma pagano più del dovuto le bollette di luce acqua e gas perché commettono distrattamente questo errore.

Le utenze domestiche

Oggi si cerca sempre più di risparmiare e di ridurre anche i costi delle utenze domestiche. Nonostante i nostri sforzi a volte si ha l’impressione che a volte arrivino delle fatture più alte del solito. Ci si chiede come sia possibile e si cerca di ricordare qualche consumo in eccesso.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

In effetti è più che normale aspettarsi durante l’inverno una bolletta più cara dell’energia elettrica e del gas. Durante la stagione fredda si consuma più acqua calda e le luci si accendono prima rispetto all’estate. Diverso sarebbe un consumo eccessivo durante l’estate in cui il costo delle bollette dovrebbe diminuire.

Molti non lo sanno ma pagano più del dovuto le bollette di luce acqua e gas perché commettono distrattamente questo errore

Se ciò avvenisse allora significherebbe che qualcosa che non va. Per risolvere questo enigma conviene chiamare l’assistenza clienti del gestore delle utenze oppure recarsi di persona a chiedere spiegazioni.

In tutti e due i casi la risposta molto probabilmente sarà la seguente: la mancata comunicazione della lettura del contatore. Come si sa ogni allacciamento di luce acqua e gas ha un contatore su cui è possibile leggere il consumo effettuato.

I gestori in genere non inviano personale per rilevare la lettura. Attendono piuttosto che la faccia il cliente stesso e che la comunichi al gestore. Se questa comunicazione non avviene allora il gestore farà un calcolo approssimativo dei consumi probabili effettuati. Su questa stima stabilisce la somma che il cliente dovrà pagare.

Come risolvere il problema

Se l’autolettura non avviene mai, le stime fatte del consumo possono discostarsi anche di molto dal consumo reale. Per risolvere questo problema basterà inviare una semplice autolettura al gestore. Se poi risultasse che si è pagato di più, ne verrà tenuto conto sulle prossime fatture che risulteranno così più leggere.

Comunicare l’autolettura conviene sempre ed è l’unico modo per pagare solamente i consumi effettivi fatti sulle varie utenze domestiche.

Ecco un modo sicuro e veloce per pagare le utenze domestiche.

Consigliati per te