Molti indossano queste scarpe per le cerimonie senza sapere che per evitare brutte figure sarebbe meglio scegliere questi eleganti modelli di tendenza 

Il periodo delle cerimonie si sta avvicinando, per molti è già iniziato. Matrimoni, comunioni, battesimi ma anche cresime sono momenti in cui tanti amano apparire impeccabili. Dall’abbigliamento alle calzature è necessario cercare e indossare quelle più adatte all’occasione. Le regole, nel caso dei matrimoni, varieranno a seconda di cerimonie religiose o civili. Oggi si cercherà di capire quali sono le scarpe più adatte per assistere ad una cerimonia in chiesa o in comune. In ogni caso, prima di scegliere le calzature, si consiglia di fare una pedicure per avere piedi belli e curati. Ci sono alcune tipologie che andrebbero evitate anche se molti indossano queste scarpe per le cerimonie.

Molti indossano queste scarpe per le cerimonie senza sapere che per evitare brutte figure sarebbe meglio scegliere questi eleganti modelli di tendenza

Tra le scarpe che non andrebbero mai indossate in chiesa troviamo le zeppe. Scarpe molto comode che molte utilizzano per slanciare la figura al posto dei tacchi. Sicuramente un modo per evitare il dolore provocato da una décolleté quando ci si reca al lavoro o si esce per un aperitivo. Tuttavia, nella maggior parte dei casi si tratta di calzature casual e aperte che bisognerebbe evitare ad una cerimonia. Se si teme di non sopportare i tacchi tutto il giorno meglio optare per scarpe basse oppure portarsi un cambio. Si potrebbero utilizzare décolleté durante la cerimonia e ballerine o friulane per il pranzo o la cena.

Sneakers

Un altro modello di scarpa che dovremmo evitare sono le sneakers. Sicuramente comode e sdoganate ovunque ma non adatte ad occasioni importanti. Si tratta di calzature sportive che saranno perfette durante il giorno ma che dovremmo evitare a matrimoni o cerimonie in generale. Come nel caso precedente, meglio optare per una scarpa bassa tipo mocassino.

Scarpe aperte

Oltre alle zeppe e alle sneakers c’è un altro modello di scarpa che dovremmo evitare, si tratta delle scarpe aperte. Specialmente quando si partecipa a cerimonie religiose il piede dovrebbe sempre essere coperto. Un modo per apparire elegante senza sforzo sarà indossare delle décolleté al posto di open toe o sandali aperti.

Scarpe rovinate

Le scarpe rovinate andrebbero bandite dalla scarpiera, specialmente se si corre il rischio di indossarle per una cerimonia. Bisognerebbe assolutamente evitare di indossare delle scarpe simili dal momento che faranno apparire subito trasandate e poco eleganti. Un tacco rovinato, una suola consumata o pelle graffiata catalizzeranno l’attenzione della maggior parte delle persone. Meglio sfruttare l’occasione per acquistare un nuovo paio di scarpe.

Quali scegliere

Scegliere la scarpa da cerimonia perfetta sarà un gioco da ragazzi dal momento che se ne potranno trovare da tutti i prezzi. Sul sito di Zara, ad esempio, sarà possibile acquistarne di diversi modelli. Innanzitutto le slingback con fiocco a circa 90 euro e sandali dorati con punta chiusa a circa 40 euro. Sempre di Zara delle classiche décolleté nude oggi scontate a circa 36 euro. Sul sito di Zalando, poi, se ne troveranno modelli molto comodi come le Mary Jane di Anna Field a circa 27 euro.

Lettura consigliata

Ecco che scarpe indossare sotto la gonna lunga ma anche al tubino e ai vestiti, per fare lunghe camminate in estate al posto dei sandali

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te