Matera e il film di Angelina Jolie, tutte le pellicole di successo che partono dalla Città dei Sassi

È tra le poche a rimanere meta di turisti anche dopo il fregio speciale di Capitale della Cultura 2019. La prima città del Sud ad ottenere la prestigiosa nomina che invece quest’anno tocca l’isola di Procida. Un anno di eventi, appuntamenti, risorse per una città che forse senza il faro dell’importante riconoscimento sarebbe rimasta agli annali per altro. Cioè per essere simbolo di un Mezzogiorno decadente, fermo e perennemente agonizzante. Invece, la divulgazione ampia e internazionale dell’origine storica dei Sassi di Matera ancora incanta. E da ultimo per il suo primo film da regista, Angelina Jolie sceglie Matera. La super diva di Hollywood sarà in Basilicata e in Puglia per le riprese del film «Without Blood», Senza Sangue, dall’omonima opera letteraria di Alessandro Baricco.

I film dalla città

Matera e il film di Angelina Jolie è da tempo il campo base di diversi ciack. Prima della Jolie a mettere piede nella realtà lucana è Alberto Luttuada per il film «La Lupa» direttamente dall’opera di Giovanni Verga. Ma tra i più famosi ci sono uno dei capolavori di Pier Paolo Pasolini, «Il Vangelo secondo Matteo» del 1964 e «Cristo si è fermato ad Eboli» del 1979.

La pellicola incassa anche due David di Donatello e insieme a «La Passione di Cristo» del 2004 rappresenta uno dei film più autorevoli e capaci di dare lustro alla suggestiva cornice. Così Matera è città dei Sassi e dei film e annovera anche l’approdo della DC Comics per il movie «Wander Woman» del 2017. In questo caso lo sfondo dei Sassi si presta per rappresentare la città delle Amazzoni, Themyscira.

Matera e il film di Angelina Jolie, tutte le pellicole di successo che partono dalla Città dei Sassi

Una città da vedere e respirare Matera è una delle realtà più antiche del Mondo. Infatti ci sono tracce dei primi insediamenti umani a partire dal Paleolitico. La parte dei Sassi è anche Patrimonio dell’UNESCO dal 1993. Realtà paradossale e per molti aspetti spettrale, ricca di contrasti, di antichità, miti e tradizioni. Una parte di Mondo, lì in fondo al cuore della Basilicata. Terra arida che però conserva quella testimonianza storica, quella capacità di sussurrare al futuro di cui sono capaci solo alcune architetture.

Lettura consigliata

Il riscatto di Cinecittà con i David di Donatello in diretta TV il 3 maggio, in gara ritorna Sorrentino

Consigliati per te