Mai più senza questi 3 nutrienti che farebbero bene al cuore e aiuterebbero ad abbassare la pressione

Gli alimenti che aiutano a mantenere la linea o ridurre il peso sono sicuramente amici del nostro cuore. Individueremo quali sarebbero i nutrienti più utili a migliorare il flusso sanguigno e mantenere le arterie pulite ed elastiche. Sulla base di queste informazioni sarà più semplice scegliere cosa mangiare ed eventualmente quale dieta seguire.

Non sarebbe opportuno scegliere regimi dietetici fai da te. Ogni individuo ha esigenze di salute e numero di chili da perdere diversi. Per questo bisognerebbe rivolgersi agli specialisti per avviare un percorso personalizzato. Ma potrebbe essere utile partire informati.

Mai più senza questi 3 nutrienti che farebbero bene al cuore e aiuterebbero ad abbassare la pressione

Un nutriente che non dovrebbe mancare nella nostra alimentazione è la vitamina B3. Si tratta di una vitamina idrosolubile che non può essere accumulata nel nostro organismo e dovrebbe essere quindi assunta attraverso l’alimentazione. È conosciuta anche come vitamina PP o niacina e favorirebbe la circolazione sanguigna, migliorerebbe la pelle e aiuterebbe la digestione.

Questa vitamina agirebbe anche sul sistema nervoso. Un’eventuale carenza potrebbe comportare mal di testa, irritabilità e nausea. Gli alimenti che apportano niacina sono principalmente carni bianche, fegato, spinaci, salmone, tonno e pesce spada. Anche lo zinco dovrebbe essere presente nella nostra dieta.

È un minerale che abbiamo nell’organismo in quantità ridottissime. Principalmente agirebbe sul metabolismo di grassi, proteine e carboidrati. Inoltre sarebbe utile per il buon funzionamento degli ormoni tiroidei e dell’insulina.

Gli alimenti da mangiare per integrare questo nutriente sarebbero carne, pesce, lievito, latte, tuorlo d’uovo e noci. Lo zinco presente nei vegetali è più difficile da assorbire, pertanto i vegetariani o i vegani potrebbero avere carenza di questo minerale. Anche le proteine sarebbero fondamentali ma bisognerebbe scegliere quelle giuste.

Una dieta povera di grassi saturi e movimento migliorerebbero la salute dei vasi sanguigni

Sarebbe preferibile ridurre il consumo di grassi saturi. Quindi dovrebbero essere centellinati burro, carni e formaggi grassi, fritture e prodotti da forno industriali. Meglio preferire grassi insaturi derivanti dall’olio di oliva, salmone, sgombro, acciughe, tonno. Tutte proteine che gioverebbero alla circolazione sanguigna. Potremmo pensare di non restare mai più senza questi 3 nutrienti preziosi per il nostro organismo.

Alla luce di tutto questo sembrerebbe che un’alimentazione varia ed equilibrata sulla scia della dieta mediterranea e una moderata attività fisica potrebbero fare la differenza.

La riduzione del peso corporeo è un fattore che porterebbe a diminuire la pressione arteriosa e migliorare quindi la circolazione. Il movimento migliorerebbe il metabolismo di zuccheri e grassi oltre a migliorare l’umore ed il tono muscolare. Per una buona salute del nostro sistema cardiocircolatorio sarebbe necessario prestare attenzione a ciò che si mette nel piatto e a quante calorie si consumano. Calibrare nutrienti, calorie consumate e assunte e migliorare lo stile di vita sarebbero cose che aiutano a stare meglio.

Lettura consigliata

Per bruciare calorie velocemente in casa e fuori senza fare sport e fatica basterebbero queste attività impensabili

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te