Mai più muffa e batteri nella lavatrice dopo aver pulito la guarnizione con questo prodotto che tutti abbiamo in casa

La lavatrice è un elettrodomestico che, per forza di cose, viene praticamente utilizzato tutti i giorni. Anche perché, altrimenti, sarebbe impossibile avere panni e vestiti sempre puliti e profumati.
Tuttavia, proprio per il suo utilizzo quotidiano, la lavatrice ha bisogno di una manutenzione e di una pulizia costanti.

In questa breve guida, cercheremo di focalizzare l’attenzione su un particolare elemento della lavatrice che spesso è incubatore di germi e sporcizia. Spiegheremo, infatti, come non avere mai più muffa e batteri nella lavatrice, dopo aver pulito la guarnizione con questo prodotto che tutti abbiamo in casa.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Perché lo sporco si annida nella guarnizione?

Come abbiamo già accennato precedentemente, è normale che, dopo svariati lavaggi, la lavatrice inizi ad emanare cattivi odori ed a sporcarsi. Un elemento che spesso si sottovaluta nelle pulizie, ma che è la principale fonte di problemi è la guarnizione.

Infatti, quest’ultima è la parte più esposta al ristagno di acqua, residui di detersivo, ma anche dove si annidano peli e capelli. Per questo motivo, tende a trattenere di più l’umidità e può diventare incubatore di muffe, batteri e sporcizia varia.

Quindi, va pulita molto più frequentemente rispetto al cestello, al contenitore dei detersivi, od ai filtri.
Infatti non avremo mai più muffa e batteri nella lavatrice, dopo aver pulito la guarnizione con questo prodotto che tutti abbiamo in casa.

Come pulire in maniera efficace la guarnizione della lavatrice?

Quando la guarnizione diventa nera e sporca, è importante agire subito prima che la puzza ed i batteri si infiltrino nei vestiti.
L’obiettivo è quello di pulire frequentemente, così da non dover utilizzare per forza la candeggina o lo sgrassatore.

Preso atto di ciò, un metodo efficace per pulire la guarnizione è quello di passare dapprima un panno pulito per eliminare lo sporco superficiale.
Dopo di che, basterà applicare un po’ di sapone di Marsiglia lungo tutta la gomma, e strofinare con una spugna. In questo modo, una volta risciacquato, avremo la certezza che tutto lo sporco sarà andato via.

È utile ripetere ancora una volta che questo lavaggio è utile se fatto periodicamente, altrimenti bisogna utilizzare altri prodotti più invasivi.
Approfondimento

Ecco perché bisogna pulire subito i filtri del condizionatore se non vogliamo problemi di salute o bollette salatissime quando arriverà il caldo.

Consigliati per te