In pochi sanno che per proteggere piante e fiori da parassiti ed insetti pericolosi, basta attirare nel proprio orto quest’aiutante speciale

Curare il proprio orto, che sia in giardino o sul balcone, può essere un’impresa molto difficile. Questo si sa, soprattutto quando bisogna avere a che fare con parassiti ed insetti che possono rovinare tutto il lavoro svolto con dedizione.

Su ProiezionidiBorsa abbiamo spesso parlato di questi rischi, consigliando ai nostri Lettori molti trucchi e stratagemmi per salvaguardare i raccolti.
Eppure, in pochi sanno che per proteggere piante e fiori da parassiti ed insetti pericolosi, basta attirare nel proprio orto quest’aiutante speciale.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Un uccellino salva raccolti

Uno dei modi più naturali per contrastare il proliferare di insetti e larve, è quello di accogliere nei propri orti alcuni tipi di uccelli. Ad esempio, la cinciallegra è sicuramente uno fra questi.

La sua dieta, infatti, è costituita principalmente da insetti, soprattutto i coleotteri, che sono molto pericolosi per le piante. Inoltre, ama cibarsi di lepidotteri, ragni, ma anche di semi, bacche e frutta.
Infatti, sono riconosciuti per essere abilissimi nello scovare bruchi al loro interno. E questo può esser d’aiuto per chi ha anche degli alberi da frutto.

Eppure, nonostante ciò, ancora in pochi sanno che per proteggere piante e fiori da parassiti ed insetti pericolosi, basta attirare nel proprio orto quest’aiutante speciale.

Come attirare la cinciallegra nel proprio orto?

Per attirare questo uccellino nel proprio orto e per consentirgli di insediarsi, bisogna realizzare un habitat in cui può sentirsi a casa.

Un’idea potrebbe essere quella di installare un piccolo lago artificiale, con dei grossi sassi all’interno, per permettergli di bere.
Inoltre è importante creare un rifugio, in cui possono nidificare senza problemi.
Una volta tenuto presente che questi uccelli nidificano nelle cavità, possiamo comprare o creare delle apposite casette in legno.

Se vogliamo realizzarne una, è importante sapere che i materiali da utilizzare devono essere atossici.
Basterà poi posizionarla ad un’alterezza tra i 3-5 metri, su un albero o su un muretto, in modo che il vento non la faccia cadere per terra.
Per attirare le cinciallegre al loro interno, potremmo mettere dei semini, della frutta o delle bacche.

La cinciallegra è un uccello che gradisce la presenza dell’uomo, ma bisogna sempre prestare attenzione, perché diventa aggressivo se disturbato mentre mangia.

Approfondimento

Attenzione a questo insetto che può rivelarsi molto dannoso per le nostre piante.

Consigliati per te