Mai buttare la cenere del camino perché può essere molto utile grazie a questi geniali riutilizzi che fanno risplendere la casa

Molti in casa vantano anche un riscaldamento d’altri tempi, il camino alimentato a legna. Questo oltre a creare un’atmosfera molto piacevole può aiutare a rendere gli interni caldi e confortevoli, portando ad un notevole risparmio sulle utenze. Molti si scoraggiano però quando devono pulirlo, raccogliendo e gettando via la polvere carbonizzata. Questi non sanno che stanno commettendo un grave errore. Infatti, non bisogna mai buttare la cenere del camino perché può essere molto utile grazie a questi geniali riutilizzi che fanno risplendere la casa. Vediamo insieme quali sono e come questo materiale ci può aiutare a mantenere i nostri ambienti puliti.

Come riutilizzare gli scarti in maniera intelligente

Premettiamo che moltissimi elementi che aiutano ad alimentare il fuoco ingiustamente finiscono nel cestino della spazzatura. Ad esempio nessuno butterà più via gusci delle castagne perché possono aiutarci a riscaldare la casa abbassando le bollette. Ugualmente buttare via i fondi di caffè è una follia perché aiutano a scaldare la casa praticamente a costo zero. Queste due soluzioni sono entrambe molto economiche e aiutano anche a consumare degli ingredienti che hanno ancora del potenziale da sfruttare.

Mai buttare la cenere del camino perché può essere molto utile grazie a questi geniali riutilizzi che fanno risplendere la casa

Invece per quanto riguarda la cenere, gli utilizzi sono molteplici. In primis non tutti sanno che essa è la base per la preparazione di molti saponi fai da te. Basta infatti mescolare un bicchiere di cenere con una dose cinque volte superiore di acqua e far bollire il tutto a fiamma bassa per alcune ore. In questo modo si creerà la liscivia, un alleato fondamentale per lavare i panni in maniera ecologica. Poi la si può anche utilizzare per lavare le stoviglie particolarmente unte e incrostate. Con la frizione di una spugnetta rimuovere lo sporco sarà un gioco da ragazzi.

Altri metodi alternativi per riciclarla

Infine, la cenere è anche ottima per garantire una buona crescita delle piante. È necessario spargerla nella propria porzione di orto e rastrellare bene, innaffiando poi con una abbondante dose di acqua. Questa piccola mossa garantirà alla vegetazione una buona dose di sali minerali come potassio e fosforo. È importante però conoscere a fondo il proprio terreno perché questa soluzione è solo utile in alcuni casi. Infine, potrebbe essere anche utile per tenere alla larga molte tipologie di insetti e parassiti.

Lettura consigliata

Come scaldare casa risparmiando sulla bolletta con un oggetto che abbiamo in dispensa

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te