È il momento di scoprire il nuovo bando per il Servizio Civile Universale

Tutti i giovani dai 18 ai 28 anni possono trascorrere un anno della propria vita impegnandosi in progetti creati per aiutare i più deboli.

Il Servizio Civile è stato introdotto con legge 6 Marzo 2001 n° 64 per dare ai giovani una visione differente circa il proprio futuro professionale. In questo modo è possibile seguire un percorso formativo e ottenere un rimborso netto di € 444,30 mensili.

È il momento di scoprire il nuovo bando per il Servizio Civile Universale

La durata del Servizio Civile è di 12 mesi, si tratta di 25 ore settimanali per 5 giorni di impiego. Inoltre a tutti coloro che porteranno a termine il progetto del servizio verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

Il documento potrà essere scaricato entro tre mesi dalla chiusura del progetto, direttamente dall’area riservata agli operatori volontari, attraverso l’utilizzo dello SPID.

Per poter partecipare è necessario aver compiuto il diciottesimo anno di età e non aver superato il ventottesimo. È necessario essere cittadini dell’Unione Europea oppure, se non si è comunitari, avere regolare permesso di soggiorno.

Non si può presentare domanda se si è già prestato questo tipo di servizio o se si appartiene a corpi militari o forze di polizia.

Come candidarsi

La domanda per partecipare al bando può essere presentata accedendo alla piattaforma Domanda on Line tramite l’indirizzo sul sito

Per accedere alla piattaforma è necessario essere minuti di SPID di livello 2 cioè il livello di sicurezza richiesto per poter visitare i siti della Pubblica Amministrazione.

Chi non è munito di tale documentazione può rimediare grazie al sito www.agid.gov.it in cui sono presenti le informazioni utili per richiedere lo SPID.

Chi non è comunitario è ha regolare permesso di soggiorno, se non può ottenere lo SPID, può richiedere le credenziali accedendo al sito del Servizio Civile Universale.

Esperienza in casa famiglia

La Nuova Arca è una Società Cooperativa Sociale che con la sua attività cerca di venire incontro ai bisogni di donne e minori privi di sostegno.

Infatti propone ogni anno numerosi progetti adatti per il Servizio Civile da svolgere all’interno della realtà delle case famiglia.

Si può essere impiegati in progetti riguardanti mamme e bambini oppure ragazze e ragazzi rifugiati impegnati nel settore dell’agricoltura sociale.

Quindi è il momento di scoprire il nuovo bando per il Servizio Civile Universale scegliendo di candidarsi per uno dei progetti della cooperativa La Nuova Arca.

I progetti “Una Mamma lo Sa” e “Passo a Due” riguardano donne in difficoltà con minori a carico. Il progetto “Semi di Esperienza” riguarda le attività di agricoltura sociale.

Per candidarsi è possibile scaricare il bando dal sito www.politichegiovanili.gov.it.

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te