Mai buttare camicie vecchie o bucate per il cambio di stagione perché si possono riciclare in 3 modi utili e semplici

colletto camicia

L’abitudine di buttare via qualcosa che è rotto è comune a molti di noi. Il pensiero di non poterlo aggiustare ci induce subito a rinunciare al calzino bucato o al maglione scucito sotto l’ascella. Stessa cosa accade con gli indumenti vecchi e che non indossiamo più. Ma tutto potrebbe cambiare se solo sapessimo come riciclarli per creare nuovi oggetti, oltretutto di grande utilità. È quello che succede con le vecchie federe dei cuscini grazie a qualche idea geniale di riuso.

Ma tanti sono i lavori creativi e utili da fare anche con le imbottiture dei cuscini. Ma protagonista di oggi è un indumento che sia uomini che donne indossano giornalmente per andare al lavoro e non solo. Mai buttare camicie vecchie o bucate quando possiamo modificarle e sfruttarle in 3 idee formidabili di riciclo creativo. Ecco come fare senza essere maghi del fai da te né passare ore a cucire.

Camicie vecchie o fuori moda si trasformano

Quando il colletto e i polsi sono usurati, è difficile pensare che una camicia possa avere utilità. Invece, basta eliminarli per riutilizzare il tessuto evitando di sprecarlo. Abbiamo citato sopra le federe rovinate dei cuscini ed ecco il modo per rimpiazzarle con un tocco di classe. Qualsiasi sia la fantasia della nostra camicia, basta che si abbini al divano o alla poltrona. Basterà preparare un modello del cuscino di carta e lasciare 6 cm per lato. Ritagliamo la camicia seguendo il modello ed eliminando maniche e colletto. I bottoni, invece, daranno quel tocco in più. Ora basterà riunire i lati e usare il davanti con i bottoni per inserire l’imbottitura.

Mai buttare camicie vecchie o bucate per il cambio di stagione perché si possono riciclare in 3 modi utili e semplici

Se cerchiamo un’idea semplicissima da realizzare solo con un paio di forbici, questa è davvero sorprendente. Della camicia ci serviranno solo i taschini frontali, presenti soprattutto nei modelli maschili. É sufficiente ritagliarli per realizzare dei segnaposto o portaposate, che se vogliamo possiamo decorare con semplici applicazioni o decorazioni in stoffa.

L’ultima idea prende spunto dal fatto che sono tantissime le persone che lavorano col computer. Negli ultimi due anni questo device è diventato indispensabile, ecco perché è importante proteggerlo. Se abbiamo una camicia di flanella o di tessuto più spesso possiamo ricavarne una custodia per il tablet. Come per il cuscino, prendiamo le misure e procediamo tagliando la stoffa che ci serve e cucendola nei punti necessari.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te