Lo usiamo tutti in cucina ma pochi sanno che questo alimento può fare tanto bene alla salute facendo abbassare la glicemia

Tutti noi la conosciamo per il suo sapore pungente ed il suo aroma intenso e la utilizziamo spesso per preparare i dolci fatti in casa. In realtà, consumare questo alimento in maniera regolare può portare grandi benefici per il nostro organismo.

Lo usiamo tutti in cucina ma pochi sanno che questo alimento può fare tanto bene alla salute facendo abbassare la glicemia. Parliamo della cannella, una spezia dal gusto molto particolare ma che ha numerosi effetti benefici per la nostra salute.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Per prima cosa può essere utilizzata in caso di infezioni intestinali o di raffreddore. Essa, infatti, possiede proprietà antimicotiche ed antibatteriche e aiuta a contrastare l’Helicobacter pylori e la Candida albicans.

Inoltre, è ricca di calcio, ferro, magnesio e di fibre. Per tale ragione può aiutare moltissimo i movimenti intestinali. Oltre a queste caratteristiche, come abbiamo annunciato, la cannella possiede anche delle proprietà tali da poter regolare i livelli di glicemia.

Lo usiamo tutti in cucina ma pochi sanno che questo alimento può fare tanto bene alla salute facendo abbassare la glicemia

Secondo alcune ricerche, si ipotizza un fatto molto interessante. Sembra che sui soggetti da diabete del tipo 2 (cosiddetto non insulinodipendente) l’uso della cannella porti ad abbassamenti sia della pressione che della glicemia.

Pertanto, associare la cannella ad una corretta alimentazione, può essere un binomio vincente per correggere i valori di colesterolo nel sangue e anche di zuccheri.

Basta controllare l’indice glicemico degli alimenti (IG). Esso dà indicazioni sulla velocità ed aumento della glicemia dopo aver mangiato un alimento che contiene 50g di carboidrati ed è parametrato al glucosio.

Il valore dell’indice è compreso tra 0 e 100, si esprime in percentuale e più è alto il valore più l’alimento è in grado di innalzare la glicemia.

In che modo questa spezia agisce sui valori della glicemia e del colesterolo

Una volta controllato l’IG degli alimenti se si aggiunge un uso equilibrato della cannella, i risultati saranno molto positivi.

Infatti, se durante i pasti si consumano circa 2 grammi di cannella, si rallenta la velocità di svuotamento gastrico e si riduce l’aumento di glucosio nel sangue.

Perché avviene questo? Il motivo è che la cannella agisce attaccando gli zuccheri rilasciati e riduce il cosiddetto assorbimento ematico oltre che il colesterolo.

Tutto questo è possibile perché vengono stimolati i recettori dell’insulina per via della presenza di un polifenolo (MHCP).

Ovviamente è sempre bene consultare un medico per farsi seguire in modo oculato. Sicuramente, però, sapere le proprietà che ha la cannella può aiutare per questo scopo.

Approfondimento

Ne bastano 2 cucchiai prima di pranzo e cena per abbassare i valori della glicemia in 1 ora e mezza e del colesterolo cattivo.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te