L’errore da non commettere assolutamente se si usa la lavatrice per pulire le scarpe perché si rischia di rovinarle per sempre

Quando si usa la lavatrice per lavare i nostri capi di abbigliamento bisogna fare attenzione ad alcune cose. Ogni indumento richiede un trattamento diverso e spesso non ci rendiamo conto che la disattenzione può causare dei danni rovinando i nostri capi di abbigliamento.

Con il lavaggio delle scarpe da ginnastica o di altra tipologia, nella paura di sbagliare si può prendere la scelta più semplice cioè quella di lavarle a mano o portare in lavanderia sprecando sia tempo che soldi. Il motivo è che queste scelte si possono rivelare scomode e anche faticose perché non porta con sé i risultati sperati.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Lavarle in lavatrice può essere, invece, la soluzione migliore a patto però che si faccia attenzione a non commettere degli sbagli. L’errore da non commettere assolutamente se si usa la lavatrice per pulire le scarpe perché si rischia di rovinarle per sempre è specialmente uno.

Le istruzioni per un corretto lavaggio delle scarpe ce le dice l’etichetta

Purtroppo, non si controlla attentamente l’etichetta che ci indica esattamente come devono essere lavate le scarpe in lavatrice. Lì c’è scritto il tipo di lavaggio previsto in funzione del materiale delle nostre scarpe.

Infatti, il lavaggio spesso dipende dal tipo di tessuto con cui sono fatte e in base a questo si può capire se e come lavarle in lavatrice. Solitamente l’etichetta si trova sulla soletta delle scarpe oppure sulla linguetta. Bisogna ovviamente tenere presente che, comunque, il lavaggio in lavatrice è sconsigliato per le scarpe in seta o in pelle.

Il motivo è che sono molto più delicate di quelle da ginnastica. Quindi è più indicato l’uso della lavatrice per quest’ultima categoria perché sono solitamente costituite da cotone, nylon o poliestere così come le scarpe da tennis per bambini.

Cosa fare quando manca l’etichetta

Qualora l’etichetta, però, non dovesse essere presente perché magari è stata strappata, è sufficiente usare il buon senso evitando alte temperature e la centrifuga.

Infine, bisogna ricordarsi che per avere risultati ottimali è un bene usare comunque, una volta controllata l’etichetta, un detergente naturale ed ecologico.

Ecco, quindi, l’errore da non commettere assolutamente se si usa la lavatrice per pulire le scarpe perché si rischia di rovinarle per sempre.

Consigliati per te