Le nonne l’avevano detto, è questo il segreto per pulire e sgrassare le mattonelle della cucina e non è l’aceto 

“La cucina è il cuore della casa”, una frase semplice che, però, probabilmente racconta uno scorcio della vita quotidiana di tutti noi.

Perché questo è il luogo dove ci ritroviamo ogni giorno per condividere la giornata e un buon pasto.

A tal proposito, quante ne ha viste la cucina! Ricette di ogni genere hanno fatto la loro comparsa, occupando tutte le postazioni e gli elettrodomestici disponibili.

Alla fine, però, tra un piatto flop e un successo inaspettato, ci siamo ritrovati a fare sempre la stessa cosa: pulire. Questo è proprio un duro lavoro, perché la cucina si sporca facilmente e in un battibaleno la troviamo piena di grasso.

Oltre al piano cottura, ai lavandini, alla cappa e a tutti gli utensili imbrattati, anche un’altra cosa richiede la nostra attenzione. Si tratta delle mattonelle, che dopo una bella cucinata le ritroviamo macchiate qua e là e leggermente appiccicose.

Come rimediare?

Semplice, basta leggere quest’articolo per scoprire un metodo antico e totalmente naturale che potrebbe darci una mano.

Le nonne l’avevano detto, è questo il segreto per pulire e sgrassare le mattonelle della cucina e non è l’aceto

Se lo sporco sulle mattonelle della cucina fosse il nostro nemico numero uno, sarebbe giunto il momento di utilizzare un superpotere.

Non si tratta, però, del tradizionale sgrassatore da supermercato e, con grande sorpresa, neanche dell’aceto. Per una volta lo metteremo a riposo perché questo segreto delle nostre nonne non ne prevede l’utilizzo.

Un altro no, poi, per chi ha pensato al bicarbonato. Infatti, non impiegheremo neppure questo.

Che cosa allora?

Ci troviamo in cucina e basterebbe proprio utilizzare due prodotti che abbiamo a portata di mano e che sono la farina e il limone.

Può sembrare strano, ma la farina sarebbe utilissima nella pulizia domestica:

  • assorbe l’unto;
  • sgrassa delicatamente;
  • lucida le superfici.

A questa si unisce il limone, in particolare il suo succo, potentissimo sgrassatore, igienizzante e smacchiatore.

Le nonne, quindi, l’avevano detto, è questo il segreto per pulire e sgrassare le mattonelle della cucina e non è l’aceto.

Ora, non ci resta che scoprire tutto quello che ci serve e capire come agire.

Occorrente

  • uno spruzzino;
  • un limone;
  • 100 ml di acqua distillata;
  • 2-3 cucchiai di farina bianca tipo 00;
  • 2 gocce di olio essenziale di lavanda per profumare;
  • una spugna da cucina;
  • un panno in microfibra.

Procedimento

Riempiamo uno spruzzino con 100 ml di acqua distillata e versiamo dentro anche il succo di un limone filtrato. Aggiungiamo 2 gocce di olio essenziale di lavanda e 2-3 cucchiai di farina.

Agitiamo per bene fino ad amalgamare tutti gli ingredienti. Il risultato deve essere una miscela biancastra, torbida e senza grumi.

Spruzziamo il prodotto direttamente sulle mattonelle sporche e con una spugnetta bagnata strofiniamo per bene.

Infine, eliminiamo i residui con un panno in microfibra e sciacquiamo con lo stesso panno pulito in acqua e strizzato.

Approfondimento

In pochi puliscono questa parte della cucina dove si annidano sporcizia e grasso e possiamo farlo così.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te