Le cause principali per cui la lavastoviglie non lava più bene e cosa fare

lavastoviglie

Avere una lavastoviglie in casa è perfetto per chi è poco propenso alle pulizie domestiche. Lavare i piatti è un compito che deve essere fatto spesso, dopo ogni pranzo o comunque alla fine di ogni giornata. La lavastoviglie, invece, ci permette di mettere tutte le stoviglie sporche al suo interno e averle pulite perfettamente dopo poco tempo.

Ma, come ogni elettrodomestico che ci semplifica la vita, bisogna pensare alla sua manutenzione. Soltanto questo permetterà all’elettrodomestico di funzionare bene e a lungo. Può accadere, infatti, che ad un certo punto manchi una corretta pulizia. Vedremo, quindi, le cause principali per cui la lavastoviglie non lava più bene piatti e bicchieri e che cosa fare se succede.

Non è di certo positivo ritrovarsi dopo un’ora o due ore di lavaggio piatti, bicchieri e posate ancora sporche. Questo vuol dire aver sprecato tempo, energia, acqua senza aver raggiunto il risultato. Ecco che cosa può essere successo alla lavastoviglie e come intervenire.

Le cause principali per cui la lavastoviglie non lava più bene e cosa fare

Quando succede una cosa del genere e la lavastoviglie restituisce le stoviglie ancora sporche, le cause possono essere diverse. Dal punto di vista tecnico è necessario valutare i seguenti elementi:

  • contenitore del detersivo: se c’è un difetto a questa parte è molto probabile che il detersivo non venga rilasciato al momento giusto oppure che non venga rilasciato per niente;
  • resistenza di lavaggio: questo componente riscalda l’acqua prima del lavaggio, se ciò non avviene l’acqua sarà fredda e non efficiente;
  • sensore: se la temperatura non è rilevata nel modo giusto, l’acqua non sarà della temperatura giusta per la pulizia;
  • pompa di lavaggio: se è intasata dai residui di cibo non funzionerà correttamente;
  • bracci irroratori: servono a dare acqua alla lavastoviglie in tutte le sue parti, se non funzionano correttamente la parte inferiore o la parte superiore non riceverà acqua sufficiente per il lavaggio corretto;
  • elettrovalvola: questo componente è fondamentale per fornire acqua dolce alla lavastoviglie, se non funziona è molto probabile che ci formino aloni su tutte le stoviglie;
  • filtri: se sono intasati o rotti l’acqua non circolerà bene e, anzi, porterà con sé residui di cibo che non permetteranno un corretto lavaggio.

Cosa fare se non lava più bene

Il problema potrebbe essere semplice da risolvere. L’importante è fare tutto nel modo giusto. Questo vuol dire posizionare le stoviglie correttamente, usare la giusta dose di brillantante e di detersivo, oltre al sale. Inoltre, bisogna fare attenzione al programma impostato, ai materiali che non possono essere inseriti nell’elettrodomestico e alla qualità dei prodotti utilizzati per il lavaggio.

Se tutto questo è perfetto, allora il problema sarà inevitabilmente in uno di quelli descritti poco prima. Se si tratta dei filtri non è difficile pulirli oppure sostituirli. Così come non è complicato cercare di capire se il contenitore del detersivo ha qualcosa che non va. Tuttavia, per gli altri problemi è necessario chiamare il tecnico che saprà intervenire nel modo giusto e eventualmente sostituire le parti difettose o guaste.

Lettura consigliata

Come pulire i bicchieri opachi in lavastoviglie e renderli brillanti senza aceto 

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te