Le camicie da donna estive e particolari alla moda e come abbinare quelle di jeans 

La camicia è un indumento antichissimo, addirittura usato nell’Antica Roma, anche se aveva delle caratteristiche completamente diverse rispetto a oggi. Per l’uomo è un accessorio quasi indispensabile, sia per le occasioni formali che per tutti i giorni, ma anche le donne hanno nel proprio guardaroba diversi modelli.

La vera pioniera della camicia femminile moderna fu Coco Chanel, che fece della versione classica bianca un simbolo di femminilità, stile e buongusto. Dopo una lunga serie di evoluzioni stilistiche, negli ultimi 50 anni si è scatenata una moda che reinterpreta questo straordinario capo d’abbigliamento.

Le tendenze di anno in anno cambiano, anche per quanto riguarda le camicie da donna, che si arricchiscono di elementi o ne semplificano altri.

I classici modelli da avere sempre nell’armadio

Ogni anno il nostro guardaroba va rivisto, cambiano le tendenze e certi vestiti potrebbero in breve tempo essere fuori moda. Nonostante ciò, ci sono dei cult che rimangono dei capisaldi della moda e tenerli nell’armadio potrebbe essere una mossa vincente per avere uno stile elegante e sofisticato.

Un classico modello che non passerà mai di moda è la camicia di lino con taglio regolare. È un inno all’estate, dona freschezza, non ha età e sta bene a tutti i tipi di fisico, se abbinate con cura. Accostiamole a dei freschi pantaloncini larghi ed estivi, indossiamo sandali luccicanti e uno zainetto comodo, un look perfetto per il giorno, ma anche per la sera. Per essere più eleganti, se vogliamo nascondere i fianchi larghi, indossiamo la camicia con una gonna lunga particolare e sofisticata, aggiungiamo poi qualche accessorio per definire il look.

Le camicie da donna estive e particolari alla moda e come abbinare quelle di jeans

L’estate 2022 propone nuovi modelli allegri e casual, ma anche le vecchie glorie hanno un certo successo, come le camicie di jeans. Sono particolarmente versatili, anche se possono sembrare solo sportive, abbinate a pantaloni lunghi colorati o bianchi e scarpe eleganti, diventato ideali per aperitivi e cene più esclusive.

Stanno bene anche con semplici gonne lunghette a campana, che riprendono un po’ lo stile delle pin up, ricco di fascino ed estremamente femminile. Inoltre, se optiamo per quelle maxi in denim, potrebbero diventare delle giacche di mezzo tempo da sfruttare più mesi l’anno.

Le fantasie più trendy

Oltre quelle di lino e di jeans, potremmo optare per delle camicie da donna estive e particolari alla moda, più stravaganti e originali, come quella in patchwork. La tecnica consiste nell’unire varie fantasie o anche tessuti, anche se in contrasto tra loro.

Spopolano anche le fantasie floreali, con piccoli o grandi disegni o le righe verticali, utili a slanciare la figura e sembrare più magre. Mentre le camicie monocolore in pizzo o in raso rappresentano sempre un ottimo compromesso tra eleganza e comodità.

Lettura consigliata

Come abbinare le gonne lunghe nere, bianche e di jeans per essere chic

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te