Le azioni RCS MediaGroup potrebbero presto scattare al rialzo

Nella seduta del 15 luglio l’annuncio della pace con il fondo americano Blackstone ha messo le ali alle azioni RCS MediaGroup. Questo rialzo, però, non giunge inaspettato. A inizio luglio, infatti, scrivevamo di probabilità  molto elevate che le azioni RCS MediaGroup invertissero al rialzo.

Questo forte rialzo, però, ha portato al raggiungimento della massima estensione rialzista (linea continua) con conseguente rallentamento della spinta rialzista. È, quindi, scattato un ribasso che ha portato le quotazioni a contatto con l’obiettivo più probabile del ritracciamento in area 0,7 euro.

La mancata tenuta di questo livello potrebbe spingere ulteriormente al ribasso le quotazioni verso l’obiettivo successivo in area 0,64 euro. La massima estensione ribassista, invece, potrebbe andare a collocarsi in area 0,58 euro.

Qualora, invece, il supporto dovesse tenere, le azioni RCS MediaGroup potrebbero presto scattare al rialzo. In questo caso si potrebbe ipotizzare un ritorno sui massimi annuali in area 0,9 euro. Per una previsione più precisa, però, bisognerà attendere la conferma dell’inversione rialzista.

La valutazione del titolo RCS MediaGroup

A guardare i principali indicatori sembrerebbe che il titolo sia sottovalutato. Ad esempio, il fair value, calcolato con il metodo del discounted cash flow, esprime una sottovalutazione superiore all’80%. Ad analoghe conclusioni si giunge andando a guardare al rapporto prezzo/utili (PE). Infine, il titolo ha un livello di valutazione molto basso, con un valore aziendale stimato in 0,49 volte il suo fatturato.

Anche l’EV/EBITDA esprime una forte sottovalutazione del titolo. Infine, il rapporto prezzo su fatturato è pari a 0,43. Un livello molto basso in assoluto, ma tra i più alti nel settore di riferimento di RCS MediaGroup.

Per quel che riguarda la situazione finanziaria, l’indice di liquidità è inferiore a 1, ma il rapporto debito totale su capitalizzazione è di circa il 59%. Un livello accettabile e in linea con la media del settore di riferimento.

Per gli analisti che coprono il titolo, secondo quanto riportato sulle riviste specializzate, il consenso medio è accumulare con un prezzo obiettivo medio che esprime una sottovalutazione media del 40% circa.

Le azioni RCS MediaGroup potrebbero presto scattare al rialzo: le indicazioni dell’analisi grafica

Il titolo RCS MediaGroup (MIL:RCS) ha chiuso la seduta del 21 luglio al prezzo di 0,715 euro, in rialzo dello 0,56% rispetto alla seduta precedente.

Time frame giornaliero

rcs mediagroup

Lettura consigliata

Domani è attesa un’accelerazione rialzista dei mercati

I risultati delle previsioni presenti in questo articolo si basano su calcoli statistici spiegati negli ebook pubblicati da ProiezionidiBorsa ed elaborati sulla base dello storico dei prezzi a disposizione. (Ricordiamo, inoltre, di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te