Le app gratuite che ci stimoleranno e faranno da scintilla alla nostra creatività

A molti capita di passare infinite ore su Instagram o Facebook e sentirsi, alla fine, un po’ vuoti. Per quanto siano delle piattaforme che intrattengono bene, spesso non ci lasciano con nuove idee o l’impressione di aver speso bene il nostro tempo. Se quindi ci sentiamo di voler cambiare un po’ prospettiva, perché non dare uno sguardo ai nostri 4 consigli di seguito? Magari potremmo scoprire nuovi interessi o nuovi hobby che non sapevamo di voler provare.

Le app gratuite che ci stimoleranno e faranno da scintilla alla nostra creatività

La prima che proponiamo si chiama DailyArt – storia dell’arte. Come il nome suggerisce, l’app ci propone nuovi pezzi d’arte ogni giorno, con una breve e dettagliata descrizione. È anche possibile visualizzare il pezzo in alta definizione e scaricarlo. Non solo quadri o artisti conosciuti, ma anche stoffe antiche, sculture semi-sconosciute o dipinti alternativi. Ogni giorno, per cinque minuti, scopriremo qualcosa di nuovo.

La seconda che vi proponiamo è Pinterest. La piattaforma somiglia più a un social, ma le interazioni tra gli utenti non sono l’obiettivo numero uno. Sono più importanti le idee. Difatti, è possibile scegliere i nostri interessi la prima volta che facciamo l’accesso, e l’app ci fornirà elementi collegati.

Ci suggerirà nuove idee di volta in volta. Seppur basata su immagini, similmente a Instagram, spesso se clicchiamo su un’immagine che ci piace riusciremo a raggiungere un blog o un sito collegato. Possiede, inoltre, un sistema intelligente per salvare le immagini che ci piacciono. Infatti, possiamo mettere in evidenza ciò che ci piace in diverse bacheche personali, rendendone più facile il ritrovamento anche a distanza di mesi.

Impossibile non menzionare TED, l’app dei TED Talks. Famosa in tutto il mondo, offre discorsi organizzati da persone influenti. Gli argomenti sono interessanti e ricchi di informazioni, e i “talkers” cercano sempre di spiegarli in maniera chiara e comprensibile. È possibile trovare diversi video su YouTube, ma la loro app dedicata ne offre molti più. Inoltre, è possibile cercare video e articoli in base ad argomento e stato d’animo.

L’ultima proposta non è una applicazione

Oltre le app gratuite che ci stimoleranno e faranno da scintilla alla nostra creatività c’è un ultimo consiglio. Perché non provare a dare uno sguardo ad alcune delle serie TV più intriganti del momento? Sherlock, Jane The Virgin e tante, nel dettaglio in “Le serie TV meno banali e più intriganti da guardare su Netflix questo autunno”.

Approfondimento

Organizziamo la giornata a ritmo di notifica con 2 app di cui non potremo più fare a meno

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te