Lavare i denti senza spazzolino e dentifricio quando sei in viaggio? Fai come facevano gli antichi Egizi

Lavare i denti

Quando si prepara la valigia per un viaggio breve a volte ci si può dimenticare di alcuni accessori indispensabili. Come lo spazzolino e il dentifricio per l’igiene dentale. Come fare, dunque, in caso di necessità? Prova il metodo in uso nell’antico Egitto.

Quella di lavarsi i denti è un’abitudine quotidiana necessaria all’igiene del cavo orale. Una corretta pulizia dei denti, effettuata almeno due volte al giorno dopo i pasti, permette alla tua bocca di rimanere sana. Con un alito fresco e al riparo da problematiche come carie, tartaro e gengiviti. Certo, a casa tua non mancheranno dentifricio e spazzolino, ma quando sei fuori potresti dimenticartene. Magari sei partito per un breve viaggio e hai dimenticato i tuoi strumenti per l’igiene orale. Oppure sei a pranzo fuori e hai i denti particolarmente sporchi a causa di quello che hai mangiato. Come fare in questi casi? Niente paura, basta sfruttare un semplice metodo che, addirittura, era in uso nell’antico Egitto.

Lavare i denti senza spazzolino e dentifricio ma con le foglie

Certamente, un tempo, spazzolini e paste dentifricie come li conosciamo oggi non esistevano. Gli antichi avevano, quindi, tutti i denti terribili, mancanti o cariati? Assolutamente no, anzi, pulire i denti era considerata una buona pratica per dimostrare un sano stato di salute. E anche la ricchezza. Grazie a un manoscritto egizio risalente al IV secolo a.C., venne scoperto qualcosa di molto interessante a riguardo dell’abitudine all’igiene orale degli antichi Egizi.

Questi ultimi, infatti, pulivano i loro denti grazie a delle semplici foglie di menta. Che, al contempo, donavano loro anche una bocca profumata. Perché non prendere spunto anche oggi da questa usanza, in caso di emergenza e per lavare i denti senza spazzolino e dentifricio?

Ecco come puoi fare

Ti è successo di trovarti fuori casa, in viaggio, e non hai potuto soddisfare la tua esigenza di lavare i denti. Provando per tutta la giornata la sensazione di avere una bocca spiacevole, sporca e senza un buon odore. Puoi rimediare portando sempre con te, in tasca, qualche foglia di menta o di salvia fresca.

Dopo averle raccolte o staccate da una piantina, dovrai lavarle, per eliminare eventuali residui di terra o sporcizia. Dovrai quindi porle su un foglio di carta assorbente e tamponarle molto delicatamente per asciugarle. Quando asciutte, potrai tenerle in tasca e usarle all’occorrenza. Ti basterà prendere una foglia e strofinarla sopra i tuoi denti. Questa azione ti aiuterà a rimuovere i residui di cibo dai denti pulendoli e aiuterà anche la freschezza del tuo alito.

Consigliati per te

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sui commenti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Commenta ora l'articolox